666 usura BESTIALISMO NWO

Talebani afghani impiccano membri Isis ] IN EFFETTI tutto il NWO FINGE DI COMBATTERE ISIS sharia, ecco perché LEGA ARABA e USA UE odiano la Russia
==============================
piuttosto esistono donne che ti fanno suicidare! ma, due sorelle di successo che muoiono insieme ? è impossibile! [ non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ questi omicidi mi ricodano l'omicidio, di: Lo strano suicidio di Cecilia Gatto Trocchi ] [ TUTTI I DELITTI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE SHARIA E ALLAH SONO DEMONI 666 SATANA ]E' giallo in Giordania per la misteriosa morte di due sorelle giordane, imprenditrici e note per il loro impegno a sostegno di progetti di sviluppo nel regno hascemita e in Medio Oriente. Secondo quanto riferito dal sito Internet della tv panaraba al Arabiya, Thuraya e Jumana Salti sono morte sul colpo nelle ultime ore dopo esser precipitate da un alto edificio nel quartiere di Juwayda ad Amman.
===========================
non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ king my SALMAN sharia la bestia ] tu non avresti mai dovuto pensare di potermi minacciare! perché, IO SONO IL REGNO DI DIO JHWH vivente di ISRAELE! i satanisti cannibali lo sanno questo: perché, loro credono in Dio, mentre, tu no! tu sei un ateo! ORA, IO SONO COSTRETTO A GLORIFICARE DIO DISTRUGGENDOTI!
=======================
Ocse promuove Jobs act: stime pil in rialzo, disoccupazione giù Ocse, Jobs act Italia ok [ tutte le menzogne del sistema bancario massonico: oggi abbiamo una disoccupazione: "reale" del 50%, perché, questa possa scendere al 11,7% con lavori precari e disastrati come in call Center: al 11,7%, tutti paglitivi per non morire di fme ma che non ti possono permettere di mettere su famiglia! ]: deficit continua a scendere, disoccupazione giù all'11,7% in 2016. Boschi: 'Sostegno importante, spinge ad andare avanti'. Padoan: 'Non è un fuoco di paglia'
=================
Benjamin Netanyahu ] ha deciso di fare il martire cristiano!
il NWO ha scardinato le categorie mentali umanistiche: distorto il significato dei termini. ... quindi, se io cerco di spiegarvi la realtà, io sembrerò un pazzo! PERCHé IL DOLORE CHE VOI DOVETE SOPPORTARE, PER OTTENERE UN VOSTRO RIALLINEAMENTE MENTALE ALLA REALTà, è UN DOLORE CHE NON POTRESTE SOPPORTARE: ECCO PERCHé, IL NWO è UNA SOPRANNATURALE FORZA DEMONIACA!
========================
non ci sono tasse che devono essere pagate da un popolo liberato! MA UN PPOLO SCHIAVO CHE PAGA IL SUO DENARO AD INTERESSE AI SPA ROTHSCHILD FMI FED BCE: QUESTO POPOLO DEVE PAGARE TASSE E DEVE MORIRE NELLA GUERRA MONDIALE [ Catasto: non solo calcoli sui vani, arrivano i metri quadrati ]
======================
è DRAMMATICO PENSARE CHE è INDISPENSAABILE E NECESSARIO DISTRUGGERE IL SOGNO EUROPEO: perché è STATO CORROTTO ALL'ANTICRISTO GENDER DARWIN MERKEL TROIKA massone usuraio Rothschild Bildenberg dio Baal il gufo ] Catalogna approva l'avvio del processo per l'indipendenza. Dal Parlamento di Barcellona sì a mozione per inizio iter. Rajoy annuncia ricorso alla Consulta
====================
Arabia Saudita, Renzi NON pone tema diritti: MA, AUSPICA CASI UMANITARI! ] Auspicio atto clemenza per Raif Badawi e Ali al Nimr [ NON C'è NESSUNO CHE, PUò ANCORA CONDANNARE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, IL PEGGIORE NAZISMO DELLA STORIA DEL GENERE UMANO, PERCHé I NOSTRI POLITICI SONO I SATANISTI MASSONI FARISEI ILLUMINATI BILDENBERG GENDER SPA FED BCE FMI NWO DARWIN LE SCIMMIE ALL'INFERNO SODOMA!
========================
SE ESISTE IL nwo TUTTO è UN SUO SOTTOPRODOTTO: OVVIAMENTE  ANCHE islam SHARIA IL NAZISMO ED IL SUO MEDIO-EVO DI ORRORE, SONO STATI PIANIFICATI DAI FARISEI!
King my SALMAN ] non riceverai nessun altro tipo di avviso: QUESTO AVVISO è L'ULTIMO! ] io ho bloccato, intenzionalmente, ogni tipo di lavoro in youtube da due giorni e questo non ha un precedente in 8 anni! [ King my SALMAN ] certo, IO non commetterò la ingenuità di avvisarti ulteriormente! QUESTO è IL MIO ULTIMO AVVISO! [ Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT ] OK, King my SALMAN ] se mi chiama Benjamin Netanyahu? IO SARò COSTRETTO A FARTI MORIRE CARBONIZZATO! tu mi devi chiamare: subito!
King my SALMAN ] se mi chiama Benjamin Netanyahu? IO SARò COSTRETTO A FARTI MORIRE CArbONIZZATO! tu mi devi chiamare: subito!
Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT
non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ king my SALMAN sharia la bestia ] tu non avresti mai dovuto pensare di potermi minacciare! perché, IO SONO IL REGNO DI DIO JHWH vivente di ISRAELE! i satanisti cannibali lo sanno questo: perché, loro credono in Dio, mentre, tu no! tu sei un ateo! ORA, IO SONO COSTRETTO A GLORIFICARE DIO DISTRUGGENDOTI!
https://www.youtube.com/channel/UCiSZ0gVPI89tE666IFO59hg
Questa storia che spiare sia un reato? DEVE FINIRE! ] SPIARE è UNA ATTIVITà ASSOLUTAMENTE LEGALE PER UNO STATO, TUTTI DEVONO SPIARE TUTTI: LEGALMENTE, ANZI QUANDO GOVERNERò IO? SARà DEL TUTTO INUTILE SPIARE! [ ROMA, 7 NOV - Ci sono anche l'Italia e il Vaticano, fra gli Stati amici della Germania che sono stati spiati dal Bnd, i servizi segreti tedeschi. L'informazione, che aggiunge dettagli rilevanti a quanto emerso il mese scorso, è stata rilanciata dal sito inglese del settimanale tedesco Der Spiegel. Ctando proprie fonti, la rivista scrive che quelle di Italia e Vaticano sono fra le "rappresentanze diplomatiche" di cui sono stati monitorati "indirizzi e-mail, numeri di telefono e fax" in Germania.
=================
[ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] LE MIE conclusioni SONO DI TIPO razionale: INTUITIVO E DEDUTTIVO, PERCHé, NOI NON SIAMO DEI MISTICI O DEI PROFETI. e quando Gesù rese il suo soffio vitale sulla Croce, così, in questo modo: fu effuso lo Spirito Santo su tutto il Genere umano! IO NON SONO IL PADRONE DELLO SPIRITO SANTO, perché, nessun uomo potrà avere un suo alibi: di fronte al giudizio di Dio! LO SPIRITO SANTO COME è STATO DATO A ME, COSì è STATO DATO A TUTTI: da Gesù sulla Croce, fu effuso lo Spirito SANTO, E SE CAMMINO IO SULLA VIA VIA DELLA VIRTù? POI, TUTTI DEVONO CAMMINARE SULL A VIA DELLA VIRTù ANCHE
[ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] ovviamente, noi tre, noi siamo tre uomini di fede! e a motivo della nostra funzione politica: la nostra è una fede strategica e creativa: per le esigenze del Regno di Dio!
King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] Gesù non ha chiesto a nessuno di essere vendicato: Lui è l'agnello di Dio, ed è venuto per morire al posto nostro! LUI è salito volontariamente sulla Croce: e non ha posto un confine al suo amore: non ha posto dei vincoli e delle condizioni al suo amore.. allora, ditemi voi: perché, il Suo Spirito SANTO dovrebbe avere dei limiti e delle condizioni? ecco perché, io mi sono sempre opposto, a che, le persone debbano cambiare la loro religione! no! le persone devono cambiare il loro cuore di pietra, ed avere un loro cuore di carne, e questo può essere soltanto, il lavoro dello Spirito SANTO! Quindi il TEMPIO EBRAICO aprirà l'ERA NUOVA della SPIRITO SANTO!
King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] se, io dico che voi siete innocenti e non siete degli assassini, chi potrebbe contestare il mio giudizio? ECCO PERCHé LA MIA AUTORITà DEVE ESSERE UNA MONARCHIA ASSOLUTA! QUINDI I SALAFITI, daranno la colpa ai FARISEI, i Farisei daranno la colpa a SATANA, ed in questo modo, io non sarò costretto ad uccidere nessuno! perché, se le strutture del mondo non vengono riformate, poi, tutto il Genere umano certamente verrà massacrato, e noi perderemo così, non meno di 5 miliardi di morti ammazzati! ed il mondo che nascerebbe dopo la guerra mondiale? sarebbe ancora di più un mondo per satana!

King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] questo mondo creato da Farisei e Salafiti deve cambiare! Sharia, e SpA Banche CENTRALI Rothschild si devono immolare per la salvezza del Genere umano: tutti gli altri problemi nel mondo? sono soltanto un dettaglio organizzativo! MA NON MI FATE ASPETTARE ANCORA! [ WASHINGTON, 8 NOVembre La Fbi ha acconsentito a collaborare con le autorità russe nelle indagini per fare chiarezza sull'aereo precipitato nel Sinai, in Egitto. Lo riferisce il New York Times citando fonti americane. In particolare Mosca cerca aiuto per le analisi sui resti dell'Airbus A321-200, nel tentativo di determinare cosa lo abbia fatto precipitare. I resti sono disseminati in un'area di almeno otto miglia quadrate nel deserto e parti del velivolo sono state trasportate in Russia.

07/11/2015 India, giudici di Delhi: No al bando sulla carne di vacca [ è MEGLIO FAR VIVERE UNA VECCHIA MUCCA, PER FAR MORIRE UN UOMO DI FAME? ma è propio in questo modo, che, si esaltà la sacralità di questo animale: come una fonte di benedizione per la INDIA!

02/11/2015 ASIA, auguri, AUGURI per i tuoi 12 anni di AsiaNews: ] NON POSSIAMO CONTINUARE A SPERARE NELLA BONTà DELLE PERSONE, LA POLITICA DEVE DARE DELLE RISPOSTE PERCHé QUESTO MONDO MALEFICATO DAI FARISEI E DAI SALAFITI NON PUò PIù ANDARE! [ la persecuzione e la speranza. di Bernardo Cervellera. Nonostante nel mondo aumentino ignoranza, indifferenza e superficialità i tanti segni di amore e speranza resistono anche nelle situazioni più cupe: la madre irakena che dà alla luce il bambino nel campo profughi e sorride anche se non ha niente; la madre musulmana indonesiana che benedice suo figlio divenuto cristiano e prete; famiglie cristiane cinesi che accolgono bambini gettati via a causa della legge del figlio unico.
Roma (AsiaNews) - Col primo novembre 2015, il sito internet AsiaNews.it ha compiuto 12 anni. La rivista AsiaNews su carta era cominciata molto prima, nel 1986. L’agenzia on-line ha aggiornato e potenziato il messaggio già presente nella rivista: annunciare la verità e l’amore di Gesù Cristo ai popoli dell’Asia e allo stesso tempo costruire ponti fra l’oriente e l’occidente.
Pur essendo un’agenzia specializzata, continuiamo a rimanere stupiti dai circa 15mila visitatori unici che ogni giorno si collegano al nostro sito, per non parlare di tutti gli altri siti che condividono e rilanciano le nostre notizie. E questo non solo in Italia e in Europa, ma anche in America e soprattutto in Asia. Molti giornali, radio e tivu del Medio oriente, del subcontinente indiano e dell’oriente estremo diffondono le notizie e le esperienze che raccontiamo, partecipando in qualche modo alla nostra missione.
Rimane un punto di onore per noi il poter offrire quasi in tempo reale alle Chiese e alle società dell’Asia le parole di papa Francesco in inglese, cinese, spagnolo. Questa speditezza e precisione con cui diffondiamo le parole del papa e la testimonianza della Chiesa sono un modo particolare e importante di vivere l’invito di Francesco, della Chiesa “in uscita”. Questo “uscire” e dilatarsi del nostro lavoro trova sempre nuovi operai e collaboratori: vi sono missionari, vescovi e fedeli laici che si ispirano ai fatti di AsiaNews per comporre le loro omelie, o per pregare ogni mese per i cristiani perseguitati di cui la nostra agenzia dà notizia.
La persecuzione è quasi un segno dei tempi e non vi è situazione in Asia che non assista alle sofferenze, alle torture, al soffocamento dei cristiani. La nostra agenzia è sempre pronta a dare voce ai cristiani dell’Iraq, della Siria, dell’India, della Cina. Ma non dimentichiamo nemmeno altri gruppi etnici e religiosi che subiscono violenze: musulmani sunniti o sciiti, ahmadi, bahai, tibetani, uighuri, tribali, montagnards…
Denunciare le violenze contro cristiani e non cristiani non è sterile vociare, o uso ideologico, ma preghiera e domanda di impegno. Siamo ancora commossi per la gigantesca risposta venuta dai nostri lettori e amici all’appello per “Adotta un cristiano di Mosul”. In un anno sono stati raccolti circa 1,5 milioni di euro e questa somma, consegnata a vescovi e sacerdoti del Kurdistan, non viene da potenti organizzazioni, o ricchi finanziatori: essa viene dal dono anche piccolo di ogni persona che ha voluto patire almeno per un poco per alleviare le sofferenze di questi nostri fratelli e sorelle.
Le occasioni di fraternità sono state tante: i terremotati in Nepal, aiutando a ricostruire almeno qualche casa; gli studenti cinesi, ai quali si offre la possibilità di studiare all’estero; giovani sacerdoti indiani che devono affrontare situazioni di miseria estrema. E ora AsiaNews e il Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere) si stanno attrezzando per rispondere alla richiesta di papa Francesco accogliendo quasi 100 migranti, siano essi profughi politici o no, vittime della guerra o della fame.
In un mondo segnato da così tante ferite non è possibile rimanere inerti. La nostra gioia è vedere che attraverso AsiaNews l’ignoranza, l’indifferenza, la superficialità sono vinti, creando nuovi legami di fraternità. Questo sguardo attento e partecipe ci fa vedere e comunicare anche i tanti segni di amore e speranza che resistono anche nelle situazioni più cupe: la madre irakena che dà alla luce il bambino nel campo profughi e sorride anche se non ha niente; la madre musulmana indonesiana che benedice suo figlio divenuto cristiano e prete; famiglie cristiane cinesi che accolgono bambini gettati via a causa della legge del figlio unico. AsiaNews vuole essere anche un segno di speranza nel facile pessimismo e nell’immobilismo che ci circondano. Cari Amici, continuate a sostenerci e partecipate a quest’opera e a questa missione, fino a farla diventare la vostra vocazione. AsiaNews è già stata un aiuto per alcuni giovani a indirizzarsi nella via del sacerdozio missionario. Saremmo felici che sempre più giovani offrano non solo qualcosa, ma tutto se stessi perché la liberazione di Cristo sia annunciata.
=========================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] [ 14/10/2015. INDONESIA. Aceh, islamisti attaccano le chiese: un morto e quattro feriti. di Mathias Hariyadi. La folla composta da fondamentalisti ha incendiato una chiesa, perché considerata irregolare e priva dei permessi di costruzione. Il tentativo di darne alle fiamme una seconda ha innescato gli scontri con la popolazione locale. Diverse famiglie cristiane in fuga nel timore di nuove violenze. Nei prossimi giorni è prevista la demolizione di altri 10 luoghi di culto cristiani. Jakarta (AsiaNews) - È di un morto, quattro feriti e una chiesa incendiata il bilancio degli scontri confessionali registrati ieri nel distretto di Singkil, provincia di Aceh, nell’ovest dell’Indonesia, la zona più “islamica” del Paese musulmano più popoloso al mondo e soprannominata “La porta della Mecca”. Testimoni locali riferiscono che centinaia di musulmani hanno attaccato un primo luogo di culto cristiano perché “illegale” (e privo dei permessi di costruzione), dandolo alle fiamme. In seguito, la folla si è diretta verso una seconda chiesa, dando vita a scontri violenti che hanno provocato la morte di una persona e il ferimento di diverse altre. Da qualche settimana si registra un incremento della tensione ad Aceh, nel contesto di una crescente pressione esercitata dalla frangia fondamentalista islamica locale. La scorsa settimana un gruppo di manifestanti ha organizzato una dimostrazione di piazza chiedendo la demolizione di quelle che definiscono “chiese prive delle licenze”. In risposta, il governo locale ha acconsentito all’abbattimento ma avrebbe posticipato "troppo" l’inizio delle operazioni provocando il risentimento dei movimenti estremisti. Sono almeno 10 i luoghi di culto cristiani considerati “irregolari” perché privi dell’Imb (Izin Mendirikan Bangunan, il permesso di costruzione); l’inizio delle demolizioni era programmato per il 19 ottobre e si sarebbe concluso nel giro di due settimane. Alle chiese risparmiate - 14 in tutto - vengono concessi sei mesi per regolarizzare la propria posizione. Husein Hamidi, capo della polizia di Aceh, riferisce che “dopo aver bruciato la chiesa, la folla - composta in maggioranza da membri del Muslim Youth Forum - ha cercato di attaccarne un’altra ma ha incontrato l’opposizione dei cristiani”. In seguito agli scontri fra estremisti e abitanti del villaggio di Dangguran (sotto-distretto di Gunung Meriah), aggiunge il funzionario, “un uomo è stato ucciso dopo aver ricevuto un proiettile in testa” e altri quattro sono rimasti feriti. Secondo alcune fonti la polizia avrebbe operato diversi arresti, ma non vi sono al momento conferme ufficiali; intanto la situazione nel distretto - una enclave cristiana in un contesto a larghissima maggioranza musulmano - è tornata alla calma, anche se la tensione potrebbe precipitare nei prossimi giorni quando è prevista la demolizione di altre 10 chiese “illegali”. Alcune famiglie cristiane sarebbero già fuggite, nel timore di una escalation delle violenze. L'Indonesia, nazione musulmana più popolosa al mondo, è spesso teatro di attacchi o gesti di intolleranza contro le minoranze, cristiani, musulmani ahmadi o di altre fedi. Nella provincia di Aceh - unica nell'Arcipelago - vige la legge islamica (shari'a), in seguito a un accordo di pace fra Jakarta e Movimento per la liberazione di Aceh (Gam), e in molte altre aree (come Bekasi e Bogor nel West Java) si fa sempre più radicale ed estrema la visione dell’islam. La scelta di inasprire leggi, regolamenti, norme e comportamenti non ha incontrato i favori di una larga fetta della popolazione locale, costretta a modificare in modo repentino abitudini e costumi radicati nel tempo. Fra le decisioni contestate dai cittadini di Aceh, vi sono tutta una serie di divieti rivolti in particolare alle donne: indossare jeans e gonne attillate, viaggiare cavalcioni a bordo di motocicli, ballare in pubblico perché "alimentano il desiderio”, festeggiare il San Valentino. L’ultimo caso riguarda la decisione di introdurre un “coprifuoco” per le donne, in via ufficiale per ridurre le molestie sessuali.
====================================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] [ 21/02/2014 INDONESIA. South Sumatra, centinaia di islamisti bloccano la costruzione di una chiesa protestante
13/06/2013 INDONESIA. Surabaya, estremisti assaltano una conferenza per la pace fra musulmani e cristiani
23/07/2012 INDONESIA. Aceh, i cristiani protestano per una chiesa bruciata. L’inerzia delle autorità
03/10/2011 INDONESIA, West Java: estremisti islamici e autorità chiudono una chiesa protestante
19/06/2012 INDONESIA. Aceh, centinaia di estremisti islamici attaccano una casa di preghiera cristiana
http://www.asianews.it/notizie-it/Aceh,-islamisti-attaccano-le-chiese:-un-morto-e-quattro-feriti-35577.html
=====================================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] 11/02/2015. ASIA. AsiaNews marks 12 years: Persecution and hope. Despite a worldwide increase of ignorance, indifference and superficiality, many signs of love and hope resist even in the most gloomy situations: the Iraqi mother who gives birth to her child in a refugee camp and smiles even though she has nothing; the Indonesian Muslim mother who blesses her son who became a Christian and a priest; the Chinese Christian families that welcome children thrown away because of the one-child law.
Rome (AsiaNews) - November 1, 2015, marks the 12th birthday of AsiaNews.it online news site. AsiaNews magazine had begun much earlier, in 1986. The online agency has updated and enhanced the magazine’s main  message: to proclaim the truth and love of Jesus Christ to the peoples of Asia and at the same time build bridges between the East and the West.
Despite being a focus news agency, we continue to be amazed by the approximately 15 thousand single visitors to our website each day, not to mention all the other sites that share and republish our news. And this not only in Italy and Europe, but also in America and especially in Asia. Many newspapers, radios and TV’s the Middle East, on the Indian subcontinent and the Far East spread the news and the experiences that we report, thus in some way participating in our mission. One of our greatest sources of pride is how we offer real-time reports of Pope’s Francis’ words to Churches and societies in English, Chinese and Spanish. This promptness and accuracy with which we spread the Pope's words and witness of the Church are especially important  if we are to respond to Francis’ invitation to be a “Church that goes forth”. This "going forth" and expanding our work always involves new collaborators and workers: there are missionaries, bishops and lay people who are inspired by AsiaNews to compose their sermons, or every month to pray for the persecuted Christians whose plight our news agency brings to the fore. Indeed, Persecution is almost a sign of the times and few situations in Asia are devoid of suffering, torture, the suffocation of Christians. Our agency is always ready to give voice to the Christians of Iraq, Syria, India, China. But we do not forget the plight of other ethnic and religious groups who are victims of violence: Sunni or Shia, Ahmadis, Baha'is, Tibetans, Uighurs, tribal Montagnards ... Our denunciation of violence against Christians and non-Christians is not sterile shouting, or for ideological gains, but a call for prayer and commitment. We are still moved by the huge response from our readers and friends to our call to "Adopt a Christian from Mosul."
In one year we have managed to collect about 1.5 million Euros, and this amount has been given to bishops and priests of Kurdistan,  does not come from powerful organizations or wealthy donors: it is the fruit of the small gift from each person willing to go without a little to alleviate the immense suffering of our brothers and sisters.
The opportunities of fraternity have been many: the earthquake victims in Nepal, helping to rebuild at least some homes; Chinese students, who are offered the opportunity to study abroad; young Indian priests who face situations of extreme poverty. And now AsiaNews and PIME (Pontifical Institute for Foreign Missions) are gearing up to respond to the request of Pope Francis welcoming nearly 100 migrants, whether or not political refugees, victims of war or famine.  In a world marked by so many wounds we cannot remain inert. Our joy is in seeing how, through AsiaNews, ignorance, indifference, superficiality lose out to new bonds of fraternity. This attentive and involved gaze help us to see and communicate the many signs of love and hope that resist even in the most gloomy of situations: the Iraqi mother who gives birth to her  child in a refugee camp and smiles even though she has nothing; the Indonesian Muslim mother who blesses her son who has become a Christian and a priest; the Chinese Christian families that welcome children thrown away because of the one-child law.  AsiaNews also wants to be a sign of hope in the easy pessimism and immobility that surrounds us. Dear friends, continue to support us and participate in this work and this mission, so that it becomes yours too. AsiaNews has already helped some young people on their journey towards the missionary priesthood. We would be happy that more and more young people offer not just something, but everything, even themselves, in announcing Christ’s liberating love.
=======================
06/11/2015 CINA [ presidente Xi Jinping ] TU HAI ENORMI DEBITI DI GRATITUDINE VERSO DI ME! NON TI PUOI METTERE ANCHE TU NELLA MERDA NAZISTA DELLA LEGA ARABA SHARIA [ NON MI SEMBRA CI SIANO CAPI DI IMPUTAZIONE VALIDI PER LA SUA DETENZIONE! LIBERALO, E TROVA UNA SITUAZIONE PIù IDONEA AL SUO CASO! NOMINALO SINDACALISTA: I FUNZIONARI NON DEVONO MAI DIVENTARE DISPOTICI E VIOLATORI IMPUNIBILI DELLA LEGGE: SE, IL POPOLO NON SI SENTE RAPPRESENTATO DAI BUROGRATI QUESTO DIVENTA UN PROBLEMA PER LA FELICITà DEI CITTADINI!! IO CREDO CHE UNA OPPOSIZIONE DEMOCRATICA E PACIFISTA: DEBBA TROVARE UNA LEGITTIMAZIONE GIURIDICA NELLE ISTITUZIONI: MAGARI CON LA FORMAZIONE DI UN PARLAMENTO DI TIPO CONSULTIVO, O CON ORGANISMI ED ELEMENTI DI RAPPRESENTANZA! TUTTI SI DEVONO SENTIRE RAPPRESENTATI: PERCHé CITTADINI PACIFICI E PRODUTTIVI NON DEVONO SENTIRSI DEI CRIMINALI:  A MOTIVO DELLA LORO VITA VIRTUOSA: COSì COME AVVIENE IN TUTTA LA LEGA ARABA! NON TI PUOI METTERE ANCHE TU NELLA MERDA NAZISTA DELLA LEGA ARABA SHARIA [ 11/06/2015 CHINA. Buddhist cleric gets life for criticising party corruption, Known for his activism in favour of democracy and human rights since 1989, Wu Zeheng has already spent 11 years in prison for writing an open letter criticising the government. For human rights activist, “He is the victim of both religious suppression and political persecution”. ] [ 11/06/2015 THAILAND - CHINA. Thai police arrest two Chinese activists, fears for extradition. Human rights groups have launched a petition for the release of two members of the Chinese democracy movement. They are activist Dong Guangping, already previously arrested, and the political cartoonist Jiang yefei. Recently, some members of Falung Gong were brought to Myanmar and handed over to Chinese police...  Condannato all’ergastolo un leader buddista, criticava la corruzione del Partito. Wu Zeheng, attivista democratico noto sin dal 1989 per le sue attività pacifiche a favore dei diritti umani, aveva già scontato 11 anni di carcere per aver scritto una lettera aperta di critica al governo. Attivisti per i diritti umani concordi: “Un oltraggio, il religioso vittima di persecuzione religiosa e politica”. 06/11/2015. THAILANDIA. CINA. La polizia thai arresta due attivisti cinesi, crescono i timori di rimpatrio. Gruppi pro-diritti umani lanciano una petizione per la liberazione di due esponenti del movimento democratico cinese. Sono l’attivista Dong Guangping, già arrestato in passato, e il vignettista politico Jiang Yefei. Di recente alcuni membri della Falung Gong sono stati condotti in Myanmar e prelevati da poliziotti cinesi.
=======================
CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST. Middle East Council of Churches appeals for pluralism and interreligious dialogue by Fady Noun. Meeting at Saint Mark’s Coptic Orthodox Centre in Cairo, MECC leaders addressed Arab and Muslim heads of state and political and religious leaders. Pluralism, they say, is "one of the most precious treasures of the East." They called for prayers for peace, an end to anti-Christian persecution, the election of Lebanon’s president and a solution to the Palestinian cause. Cairo (AsiaNews) – At a meeting held at the Saint Mark’s Coptic Orthodox Centre in Cairo, the Middle East Council of Churches (MECC) called on "Arab and Muslim heads of state and religious and political leaders in the world to work for the preservation of religious pluralism," saying that it is" the most precious treasure of the East." They also called for action against "the forces of darkness, destruction and extremism." Orthodox Patriarch of Jerusalem Catholicos Aram I, Syrian Catholic Patriarch Theophilos III, Lutheran Church in the Holy Land president Youssef III Younan, Munib Younan, and MECC working team were present at the meeting. In its final communiqué, the Council said  that its agenda included "various activities in the regions, commissions and programmes; the situation of refugees and populations forced to leave by the circumstances they face in the Middle East as well as the situation of Churches and dioceses in Syria and Iraq, particularly in the areas emptied of their Christian populations, a difficult situation that has overwhelmed them.” The MECC, the communiqué said, discussed in particular "the Christian presence in the East as well as outflows, abductions and persecution to which Christians are exposed”. It called on “Arab and Muslim heads of state and political and religious leaders in the world to work for the preservation of religious pluralism because it is the most precious treasure of the East and has characterised the Christian and Muslim civilisation." The statement goes on to say that the Council "expresses its thanks to all the Middle East states that have taken it upon themselves to welcome families evicted from their homes, provided them with what they need, in particular, schooling for their children."
CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ] [ With respect to Lebanon, the MECC called for the election of the country’s president "because of the important role this country plays, especially since it is the only country allotted to Christians in Asia." The Council pleaded for the unification of the Easter date, and noted that Islamic-Christian interfaith dialogue is "the essential pillar of relations with our partners and compatriots." Participants also thanked Pope Francis for the attention he gives to the region’s Christians. At the end of the meeting, the Council members prayed for the end of the war in Syria and Iraq; for peace in the Holy Land, especially in Jerusalem; for a just settlement to the Palestinian cause; for the martyrs of the Armenian Genocide; and for the end of Turkey’s occupation of Cyprus.
=========================
ERDOGAN DEVE CESSARE la occupazione turca dell’isola di Cipro ] [ CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ]  06/11/2015. MEDIO ORIENTE. Dal Consiglio delle Chiese mediorientali un appello al pluralismo e al dialogo interreligioso. di Fady Noun
Riunito a San Marco dei copti-ortodossi al Cairo, i vertici del Cemo si rivolgono a capi di Stato e vertici politici e religiosi arabi e musulmani. Il pluralismo, avvertono, è “uno dei tesori più preziosi d’Oriente”. Preghiere per la pace, la fine delle persecuzioni anti-cristiane, l’elezione del presidente libanese e una soluzione alla causa palestinese.
Il Cairo (AsiaNews) - Il Consiglio delle Chiese del Medio oriente (Cemo), riunito nel centro di San Marco dei copti-ortodossi al Cairo, ha lanciato un appello “ai capi di Stato e ai vertici politici e religiosi mondiali, arabi e musulmani, perché si adoperino a difesa del pluralismo religioso”. Secondo i capi cristiani della regione, esso è “uno dei tesori più preziosi dell’Oriente”. Essi hanno anche invitato “ad affrontare le forze delle tenebre, della distruzione e dell’estremismo” attive nell’area. L’incontro ha riunito il catholicos Aram I, il patriarca ortodosso di Gerusalemme Teofilo III, il patriarca dei siro-cattolici Youssef III Younan, il presidente della Chiesa luterana in Terra Santa Mounib Younan e il gruppo di lavoro che costituisce il nucleo centrale del Cemo.
Nel comunicato finale, il consiglio precisa che l’ordine del giorno comprendeva “le sue varie attività a livello di regioni, commissioni e programmi, la situazione dei rifugiati e delle popolazioni spinte all’esodo a causa delle vicende che hanno caratterizzato il Medio oriente, oltre che la realtà delle Chiese e delle diocesi in Siria, in Iraq”. L’attenzione si è concentrata in particolare “sulle regioni svuotate della loro presenza cristiana, in questi giorni difficili che affliggono i cristiani”. Il Cemo, precisa il comunicato, ha esaminato in particolare “la presenza cristiana in Oriente e gli esodi, i sequestri e le persecuzioni alle quali sono esposti i cristiani”. “E chiedono - prosegue il documento - ai capi di Stato e ai leader politici e religiosi del mondo, arabi e musulmani, di adoperarsi a difesa del pluralismo religioso, quale tesoro fra i più preziosi dell’Oriente e carattere distintivo della civiltà cristiana e musulmana”.
ERDOGAN DEVE CESSARE la occupazione turca dell’isola di Cipro ] [ CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ] Il comunicato aggiunge che il consiglio “rivolge i propri ringraziamenti a tutti gli Stati del Medio oriente che si sono adoperati per accogliere le famiglie cacciate dalle proprie abitazioni, e hanno assicurato loro il necessario e, in particolare, la possibilità di frequentare la scuola ai loro figli”. Inoltre, il Cemo ha rinnovato l’appello per l’elezione di un nuovo presidente della Repubblica in Libano “vista l’importanza della carica nel Paese, soprattutto perché è l’unica carica riservata ai cristiani in tutta l’Asia”. Il Cemo plaude inoltre all’unificazione della data in cui si celebra la Pasqua, e sottolinea che il dialogo interreligioso islamo-cristiano è “il pilastro essenziale nei rapporti fra i nostri partner e compatrioti”. Le personalità riunite nell’assemblea hanno infine ringraziato papa Francesco per l’attenzione che riserva sempre ai cristiani della regione. A conclusione dei lavori, il Consiglio ha pregato per la fine della guerra in Siria e in Iraq, per la pace in Terra Santa, e in particolare a Gerusalemme, per una giusta soluzione alla causa palestinese, per i martiri del genocidio armeno e per la fine dell’occupazione turca dell’isola di Cipro.
==================
Padre Manelli è la Chiesa del Concilio di TRENTO che il Concilio Vaticano II ha scomunicato!
Ora il futuro non può scomunicare il suo passato! ECCO PERCHé LA CHIESA CATTOLICA è FINITA!
====================
NON è neanche per la GNOSI MIGLIORE, POTER RRIVARE A RICONOSCEE IL CRISTO, ecco PERCHé LA GNOSI E LA MASSONERIA SONO L'ANTIRISTO ] io sono la teocrazia biblica nella mia spiritulità, ma, in politica io sono pura razionalità metafisica!
Ricordando che Introvigne abita nella "Città delle Meraviglie", cioè Torino, sono veramente meravigliato dalla faccia tosta di chi non esclude possibili contatti con il mondo della magia e dell'occulto (anche) all'Istituto Mater Boni Consilii e poi scrive su di una rivista come Ars Regia. Tanto più che il dott. Massimo Introvigne non è collaboratore occasionale di "Ars Regia", ma fa parte, quale membro del CESNUR, del Comitato scientifico di consulenza della Rivista in questione. Con questo non voglio affermare che i membri del Comitato scientifico di Ars Regia siano affiliati alla Massoneria. Benché… pare proprio che almeno uno di essi lo sia, a meno che si tratti di un curioso caso di omonimia. Intendo parlare del professor Emilio Servadio, psicanalista, che si ritrova sia nel Comitato scientifico di Ars Regia, sia come collaboratore di Hiram, organo ufficiale del Grande Oriente d'Italia (Cf. Hiram 07/09/92, pag. 58).
Tanto meno voglio accusare Massimo Introvigne, cattolico tutto d'un pezzo, di essere Massone (anche se non disdegna di tenere conferenze al Rotary Club, come quella che diede a Salt Lake City, capitale dei Mormoni, il 19 maggio 1992, Cf. Cristianità n. 207-208, pag. 23) almeno fino a prova contraria.
Constato tuttavia che egli fa parte del comitato scientifico di una rivista chiaramente di ispirazione massonica ed anticattolica.
Si può attribuire tale fatto all'ignoranza (che, come dice Mons. Oddi, è "l'ottavo sacramento" che porta in Paradiso più anime, quasi, degli altri sette) e pertanto considerarlo scusato?
È difficile crederlo, tanto più in una persona che percorre l'Italia tenendo conferenze… sulla Massoneria, come fa fede un qualsiasi numero di Cristianità (Cf. ad esempio, lo stesso numero di Cristianità alla pag. 22).
Personalmente giudico molto grave, dal punto di vista della purezza della Fede cattolica, la collaborazione esistente tra Massimo Introvigne ed Ars Regia, collaborazione che coinvolge indirettamente anche il CESNUR ed Alleanza Cattolica. Faccio notare che nel suo articolo, il dott. Introvigne non avanza neppure una riserva sulla posizione della rivista alla quale collabora. Chi tace, acconsente? Dimmi con chi vai, e ti dirò chi sei.
Quanto a me, se mai ce ne fosse bisogno, sono uscito confortato dal prendere conoscenza dell'ennesimo attacco del "settologo" contro i miei amici dell'"Istituto Mater Boni Consilii": infatti se la setta per eccellenza, la Massoneria, afferma che l'Istituto è da catalogare più o meno tra le sette, c'è da stare tranquilli… da che pulpito viene la predica!
http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/sod1.htm
http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/trocchi.htm
=====================
 a proposito del dott. Massimo Introvigne.  ] [ Il tuo attacco Massimo Introvigne,  così violento è tanto più sorprendente in quanto il volume Il cappello del mago è uno dei pochissimi testi di eletti che cito nel mio racconto, unitamente a quelli di Mircea Eliade, Umberto Eco, Paola Zambelli, Epifanio di Salamina.
Parlando del misterioso corpo di gloria con un personaggio del libro, dico testualmente "Guarda che è il segreto di Pulcinella: sta in tutti i libri di alchimia e di occultismo, da quelli di Eliade al Cappello del mago di Introvigne" (Viaggio nella magia p.131).
Quanto poi a negare l’attendibilità di coloro che sono usciti dai vari culti, è un’idea tua personale, caro Massimo, che sta dando luogo ad un ampio dibattito, pari a quello sul "lavaggio del cervello" e della polemica con l’APA (American Psychological Association).
Comunque ti ringrazio caro Introvigne per avermi segnalato alcuni refusi. Purtroppo noi esseri umani siamo imprecisi, la nostra natura è imperfetta, come sanno non solo gli gnostici, ma tutti i buoni cristiani. Il perfezionamento interiore ed esteriore (per correggere i refusi e forse anche la volontà di potenza) fa parte della prassi cristiana e non solo di quella di Scientology.
In attesa di rinnovare amicizia e dialogo costruttivo, ti saluto cordialmente.
Cecilia Gatto Trocchi  http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/troc.htm
=====================================
in questo mondo di FARISEI e loro fratelli SALAFITI? TUTTO QUESTO PUò E DEVE SUCCEDERE! TU ZITTO! BEIRUT, 9 NOV - Due militari americani sono stati uccisi con colpi di arma da fuoco oggi in Giordania da un cadetto giordano durante l'addestramento di quadri della polizia ad Amman. Lo riferiscono fonti della sicurezza locale citate dal quotidiano libanese The Daily Star di Beirut. L'omicida si è poi suicidato con un colpo di pistola.
================================
moriranno di cancro, tutti quelli che commerciano la cioccolata insanguinata di Poroshenko. [ 9 NOVembre ] QUESTO CRIMINALE INTERNAZIONALE CON SQUADRE NAZISTE DELLA CIA NATO, VA NEL DONBASS A SOFFOCARE NEL SANGUE UN POPOLO DEMOCRATICO SOVRANO E COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO! CHE LA EUROPA DOVSSE PRENDERE UNA DERIVA NAZISTA PILOTATA DA ROTHSCHILD IL FARISEO USURAIO MASSONE, QUESTO RIVELA CHI è IL VERO MANDANTE DI OGNI SHOAH. Incontro a Kiev tra il presidente ucraino, Petro Poroshenko, e l'alto rappresentante per la politica estera e sicurezza Ue, Federica Mogherini. Lo scrive Interfax. Mogherini ha riferito di aver avuto con Poroshenko "uno scambio di opinioni sull'attuazione degli accordi di Minsk" e che "e' stato constatato il raggiungimento di certi risultati, in particolare nel sostenere il regime del cessate il fuoco e del ritiro degli armamenti". Il leader ucraino, ha apprezzato la "posizione ferma" della Mogherini [un pappagallo dei burocrati Bildenberg senza personalità]

C. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Licht. Mein Licht werden Heilig-Kreuz, N. D. S. M. D. Draco sit Mihi Dux nicht. Wer: der Drache ist nicht mein Duce v. r. s. Vadre Retro Satana. Entfernte Satan! N. S. M. Suade Mihi Vana v. nicht Sie überzeugen mich, über Nichtigkeiten S. M. f. l. Sunt Mala Quae Libas. Was Sie zu geben, ist schlecht. I.V. b. Ipsa Venena Bibas, trinken selbst Ihre Gifte. + In Nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Kreuz des Heiligen Benedikt. Holy Cross werden mein Licht: und: ist der Drache noch nie meine Duce. Geht zurück Satan! Tu Non mi Persuaderai, von Nichtigkeiten. Böse Dinge, das, Sie bieten mir, es selbst trinken Ihr Gift. Im Namen des Vaters, der Sohn und der Heilige Geist +. Amen! Ihr Gift zu trinken: selbst gemacht. Halleluja
Nazi el rey Abdullah de Arabia Saudita de la ONU: la OCI, califato mundial: genocidio de la SHARIA en todo! bestia animal quemado en el infierno, con Satanás quemado! ¿Dicen: "Yo soy el último de los profetas", como Muhammad dijo? es una prueba, que es un falso profeta! Porque Dios, si, renunció a la Secretaría de la profecía, deben renunciar a ser todopoderoso amor, justicia, debería renunciar para ayudar a los hombres, con su Espíritu Santo! Pero, Dios no pueden negarse a sí mismo! Y TÚ ERES SÓLO UN ASESINO EN SERIE SIN ESPERANZA! ERES UNA ABOMINACIÓN DEL INFIERNO! ¿sus frutas? son muy malos! porque su árbol de Alá: es Satanás! https://www.youtube.com/User/ImJesusChristMessiah/Discussion que no puede ser ninguna ley de la civilización, fuera de la ley natural. libertad de religión. perversiones de criminal jihad islámica de la sharia religión! ♥ Allí es algo: que debe ser ordenado, en ti! Ahora, rezas conmigo, querida! C. s. p. b. Crux Sancti Patris Benedecti Cruz de San Benito. C. S. M. L. Crux Sacra sentarse Mihi luz. Santa Cruz sea mi luz, N. D. S. M. D. Draco no sientan mihi dux. Quién: el dragón no es mi duce v. r. s. Vadre Retro satana. Satanás quitado! N. s. m. Suade Mihi Vana v. no me persuade, de cosas vanas s. m. p. l. Sunt Mala Quae Libas. Lo que dan, es malo. I.V. b. Ipsa Venena Bibas, beber sus venenos. + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz: y: nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! Tu Non mi persuaderai, de cosas vanas. Son cosas malas, que ofreces, beben, tu veneno. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén! beber tu veneno: hecho por ti mismo. Aleluya
Nazi roi Abdullah de l'Arabie saoudite de l'ONU: OCI, califat dans le monde entier : charia génocide du tout ! animal bête brûlé en enfer, avec Satan brûlé ! Dire: « Je suis le dernier des prophètes », comme Muhammad dit ? est la preuve, qu'il est un faux prophète ! Parce que Dieu, si, a renoncé au ministère de la prophétie, devrait renoncer à être amour tout-puissant, la justice, devrait renoncer pour aider les hommes, avec son Esprit-Saint ! MAIS, Dieu ne peut se renier lui-même ! ET VOUS ÊTES SEULEMENT UN MEURTRIER EN SÉRIE SANS ESPOIR ! VOUS ÊTES UNE ABOMINATION DE L'ENFER ! vos fruits ? sont très mauvais ! parce que, votre arbre Allah : est Satan ! https://www.youtube.com/user/ImJesusChristMessiah/discussion il ne peut être aucune loi de la civilisation, en dehors de la loi naturelle ! liberté de religion ! perversions de religion charia jihad islamique pénale ! ♥ Il y a quelque chose : qui doivent être commandés, en vous ! maintenant, vous priez avec moi, mon cher ! C. s. p. b. Crux Sancti Patris Benedecti Croix de Saint Benoît. C. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi lumière. Sainte Croix être ma lumière, N. D. S. M. D. Draco sit mihi dux pas. Qui : le Dragon n'est pas mon duce c. r. s. Vadre Retro satana. Satan supprimé ! N. s. m. Suade Mihi Vana v. pas vous me persuader, de choses vaines q s. m.. l. Sunt Mala Quae Libas. Ce que vous donner, c'est mauvais. I.V. b. Ipsa Venena Bibas, boire vous-même vos poisons. + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croix de Saint Benoît. Sainte Croix être ma lumière : et : n'est jamais le Dragon mon duce. Remonte de Satan ! Tu Non mi persuaderai, des choses vaines. Sont des choses mauvaises, qui, vous offrez à moi, boivent vous-même, votre poison. Au nom du père, du fils et le Saint-Esprit +. Amen ! Buvez votre poison : faite par vous-même. Alléluia
=====================
    Pepita De Gòdere · Top Commentator · Lavora presso Libero professionista
"Lorenzo Scarola per protesta potresti suicidarti" ===================== Pepita De Gòdere quando tu scenderai urlando all'inferno, insieme ai tuoi complici? soltanto allora, io distoglierò i miei occhi da te! I PECCATORI PENTITI POSSONO ESSERE PERDONATI.. ma, per voi non c'è una medicina! Per le vostre perversioni sessuali voi avete, fatto del male alla società, voi avete scandalizzato le anime semplici, voi avete dato il cattivo esempio, voi avete chiamato bene il male, e male il bene, ecco perché, di voi è stato scritto: "meglio per voi, che, voi non foste mai nati!" Anche l'ateo filosofo antifascista Benedetto Croce: riconobbe la superiorità della civiltà ebraico-cristiana.. ma, voi avete pensato egoisticamente unicamente alla vostra lussuria!

Antonio Vantaggiato · Segui · Top Commentator · Sistemista Server presso Engineering S.p.A.
Lorenzo Scarola Ma ancora non capisco perchè avete deciso che il matrimonio tra gay sia giusto, ed invece ancora ci sono delle opposizioni per l'unione civile, tra uomini e animali. A questa mia domanda non sto vedendo alcun tipo di risposta! Io per una vita intera ho rispettato ed appoggiato le richieste dei gay, adesso sarebbe ora di parlare anche di altre libertà. Cosa devo aspettare 50 anni altri, per caso, perchè si parli di matrimonio con gli animali?????!!!!! ======== Antonio Vantaggiato hai deciso tu, che, il matrimonio tra gay è giusto! IO NON LO HO DECISO! perché, fare del bene agli altri, non significa fare del male allasocietà!  è PIù CONCEPIBILE UN MATRIMONIO TRA ANIMALI DELLO STESSO SESSO, PERCHé SONO RIPRODUTTIVI, CHE, NON TRA, UNA COPPIA STERILE DELLO STESSO SESSO: che è una perversione sessuale: che, non potrebbe mai essere un linguaggio simbolo dell'amore! Tuttavia, anche se creature decadute dallo slendore della loro dignità, tuttavia sono sempre esseri umani e devono essere tutelati giuridicamente, in qualche modo! ma, un animale non è un soggetto giuridico, proprio perché, soltanto le persone sono soggetti giuridici!
Nozze gay: Curia Bologna, è colpo di mano! Mons. Silvagni interviene in querelle tra Comune e Prefetto. 16 settembre 2014 BOLOGNA, 16 SETtembre. La posizione del Comune di Bologna sul riconoscimento dei matrimoni gay all'estero assomiglia a un 'colpo di mano'. Così il vicario della Curia di Bologna Giovanni Silvagni interviene nella querelle per la trascrizione nel registro comunale delle nozze fra persone dello stesso sesso contratte all'estero. Dopo la lettera del Prefetto Ennio Mario Sodano, che ha chiesto un passo indietro al sindaco Virginio Merola, monsignor Silvagni ha risposto a margine della Tre giorni del Clero.
Referendum Scozia, Cameron: "Se ve ne andate, sarà per sempre". L'ultimo appello del premier, "non fate a pezzi il Regno Unito".' 16 settembre 2014 [ noi faremo a pezzi piccolissimi, ogni cosa! voi avete fatto una Europa dei massoni Bildenberg, TUTTI I TRADITORI USUROCRAZIA Rothschild, popoli schiavi, senza sovranità monetaria! NESSUNO VUOLE STARE CON VOI, PERCHé VOI SIETE L'ANTICRISTO di Obama GENDER! voi avete calpestato, la civiltà ebraico cristiana e noi calpesteremo voi! SONO SPARITI, quasi all'80%, tutti GLI SPAZZI DEI COMMENTI IN ANSA!
la Europa BILDENBERG, ha preso, in modo clamoroso, E DRAMMATICO, la strada del nazismo, CONTRO, LA VOLONTà DEI POPOLI SOVRANI, ORMAI SCHIAVIZZATI, DAL SIGNORAGGIO BANCARIO: USUROCRAZIA ROTHSCHILD, perché, la MASSONERIA DEL 33°GRADO, HA DETTO: "LA GUERRA MONDIALE DEVE ESSERE FATTA, CONTRO LA RUSSIA, I NOSTRI ALLEATI SONO I NAZISTI SHARIA LEGA ARABA, PER ROVINARE ISRAELE, E CANCELLARE LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA! TUTTO QUESTO è BUONO PER I MAOMETTANI, CHE HANNO RIESUMATO, LA GUERRA DI CIVILTà, PER REALIZZARE IL CALIFFATO MONDIALE! ma, che guerra ISLAMICA POTREBBE ESSERE FATTA, CONTRO, UNA EUROPA, SENZA PIù IDENTITà?] [  In Russia non è quantificabile quando scoccherà l'ora per l'introduzione di misure in risposta alle nuove sanzioni UE. Lo ha annunciato il portavoce presidenziale Dmitry Peskov. Inoltre, non ci sono finora informazioni su quali siano esattamente le aziende e le persone toccate da queste misure, ha detto. In questo caso, Peskov ha ricordato le parole di Vladimir Putin che la Russia non agirà a suo discapito. In precedenza, il portavoce del Ministero degli Esteri russo Alexander Lukashevich ha detto che Mosca ha già preparato una risposta al nuovo pacchetto di sanzioni imposte dagli Stati Uniti e dall'Unione Europea. Naryshkin: è una nuova "guerra fredda", soltanto, per la politica irresponsabile USA. La politica cinica e irresponsabile degli USA mette il mondo sull'orlo di una nuova "guerra fredda", ha detto il portavoce della Duma Sergej Naryshkin. "Si tratta di una versione aggiornata della realtà dei nostri giorni" ha detto Naryshkin parlando in una riunione della Duma di Stato. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Naryshkin-una-nuova-guerra-fredda-per-la-politica-irresponsabile-USA-5503/
Belgio: appiccato fuoco in sinagoga. All'indomani riapertura Museo ebraico. Tre intossicati. ] [  Emil Vert · Top Commentator · Trenggalek
di matrice "solo" antisemita?? PERCHè NON DIRE CHE LA PISTA E' AL 99% ISLAMICA?!!! Vista la massa di mussulmani che l'Europa ha avuto (e continua ad avere) la DABBENAGGINE di far entrare in massa. Persone CHE NON SI VOGLIONO INTEGRARE MA CHE ANZI, OFFENDONO E DISPREZZANO CHI LE OSPITA sognando di CONVERTIRLE TUTTE ALL'ISLAM, non appena avranno raggiunto una massa critica sufficente e tale da avere i LORO PARTITI per poter cominciare a infiltrare e infettare le nostre società di "Fumi islamici" tramite la FAMIGERATA E ABERRANTE SAHARIA!! Mussulmani GO OUT!! Emigrate in ARABIA SAUDITA E ALTRI PAESI ARABI RICCHI SFONDATI E MAOMETTANI!! Che cazzo ci fate qui?! Fora dai cojoni!!!!
BEIRUT, 16 SET - Nel campo profughi di Sabra e Shatila a Beirut, teatro 32 anni fa della brutale uccisione di oltre 1.500 civili in maggioranza palestinesi, é stata allestita una "mostra" a ricordo delle vittime del massacro commesso dal 16 al 18 settembre 1982 dalle milizie cristiano-libanesi sostenute dall'esercito israeliano che all'epoca occupava Beirut-ovest. Accanto alle foto in bianco e nero su fogli messi su un telone nero, vi sono anche foto dell'ultima guerra israeliana nella Striscia di Gaza. IL NAZISMO DELLA SHARIA, IMPONE IL SUO GENOCIDIO, PROTETTO DAI MEDIA OCCIDENTALI MASSONICI. ARABIA SAUDITA IMPONE LA GUERRA DI CIVILTà.. ISLAMICI HANNO FATTO IL GENOCIDIO DI CRISTIANI IN TUTTA LA LEGA ARABA, SOVVENZIONANO LA GALASSIA JIHADISTA.. ECC.. NON è POSSIBILE RITORNARE ALLA PACE, SE, NON SI RIMUOVE OGNI FORMA DI RAZZISMO ED INTOLLERANZA ISLAMICA! STOP SHARIA!
hanno DECISO CHE LA RUSSIA, DEVE ESSERE AGGREDITA! ORMAI, IL REGIME MASSONICO BILDENBERG USUROCRAZIA ROTHSCHILD HA GETTATO LA MASCHERA!  ] [ Scontri a Kiev. Presso l'edificio del Parlamento sono scoppiati scontri tra la polizia e gli attivisti del "Settore destro" che stanno cercando di entrare nel palazzo del Parlamento. Secondo Russia Today, il Parlamento è attaccato da 30 nazionalisti. Circa 70 militari della Guardia Nazionale stanno sbarrando loro la strada. In precedenza, gli attivisti del "Settore destro" avevano bersagliato la polizia con delle uova. Hanno anche cercato di portare i cassonetti della spazzatura dentro il palazzo del Parlamento. Martedì, davanti all'edificio del Parlamento si sono riuniti i nazionalisti per manifestare e chiedere di prendere la seconda lettura di una legge sulla lustrazione nel paese. Hanno afferrato uno dei deputati e lo hanno spinto nella spazzatura.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Scontri-a-Kiev-3661/
La Russia potrebbe schierare truppe verso la Crimea. La Russia, a causa della situazione in Ucraina, deve schierare un gruppo completo e autonomo di truppe verso la Crimea. Lo ha detto il Ministro della Difesa russo Sergej Shojgu.
Secondo lui, l'aumento della presenza militare straniera, vicino al confine con la Russia ha portato alcuni aggiustamenti al comando del Distretto Militare Meridionale. Shojgu ha detto che questo è dovuto all'unificazione della Crimea alla Russia. In Crimea, il 16 marzo si è tenuto un referendum per l'autonomia della regione, a favore del quale si è espresso oltre il 96% della popolazione per l'unificazione della regione alla Russia.
Europarlamento, arrivano le maglie antisanzioni alla Russia. Alla seduta dell'Europarlamento che ha ratificato l'accordo di associazione dell'Ucraina all'Unione Europea gli europarlamentari leghisti, alleati in Europa con Marine le Pen, hanno indossato la maglietta "NO SANZIONI ALLA RUSSIA".
La campagna,"NO SANZIONI ALLA RUSSIA", lanciata dall'associazione culturale Lombardia Russia è stata portata nell'aula di Strasburgo dai deputati Matteo Salvini e Gianluca Buonanno.
Matteo Salvini si recherà in visita ufficiale in Russia in ottobre per ribadire la solidarietà della Lega alla Federazione Russa e la netta contrarietà alle sanzioni volute da Bruxelles e dai poteri mondialisti e anti-identitari.
Forniture d'armi a Kiev minacciano ingerenze negli affari interni ucraini
L'impegno nei confronti di Kiev di inviare di armi dai paesi della NATO rischia di essere un'ingerenza negli affari interni dell'Ucraina e di favorire crimini di guerra, ha detto martedì alla Duma Sergei Naryshkin.
"Il recente vertice NATO ha solo aggravato la situazione e da diverse fonti abbiamo sentito che al regime di Kiev era stata promessa la consegna delle armi da parte dei singoli Stati membri del blocco che minaccia già di diventare un intervento esplicito negli affari interni dell'Ucraina. Per dirla senza mezzi termini ciò favorisce i crimini di guerra" ha detto Naryshkin parlando martedì all'apertura della sessione autunnale della Duma di Stato.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Forniture-darmi-a-Kiev-minacciano-ingerenze-negli-affari-interni-ucraini-5970/
MOSCA, 16 SETTEMBRE. Una folla inferocita di manifestanti nazionalisti davanti al parlamento ucraino di Kiev ha aggredito e scaraventato in un cassonetto dell'immondizia un deputato del partito delle Regioni dell'ex presidente filorusso Viktor Ianukovich. Vitali Zhuravski, questo il nome del parlamentare, è stato poi trattenuto con violenza all'interno del cassonetto - come mostra un video - e gli è stato scagliato addosso un pneumatico. Zhuravski è stato vice sindaco di Kiev nel 2006.
=================
I POPOLI SOVRANI RUSSOFONI DEL BOMBASS, SONO STATI CALPESTATI, IN NOME DELLA USUROCRAZIA E DELL'IMPERILIAMO NATO, ORMAI IL REGIME BILDENBERG MASSONICO E BANCARIO, DIMOSTRA IL SUO VERO VOLTO NAZISTA! ] L'impegno nei confronti di Kiev di inviare di armi dai paesi della NATO rischia di essere un'ingerenza negli affari interni dell'Ucraina e di favorire crimini di guerra, ha detto martedì alla Duma Sergei Naryshkin.
"Il recente vertice NATO ha solo aggravato la situazione e da diverse fonti abbiamo sentito che al regime di Kiev era stata promessa la consegna delle armi da parte dei singoli Stati membri del blocco che minaccia già di diventare un intervento esplicito negli affari interni dell'Ucraina. Per dirla senza mezzi termini ciò favorisce i crimini di guerra" ha detto Naryshkin parlando martedì all'apertura della sessione autunnale della Duma di Stato.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Forniture-darmi-a-Kiev-minacciano-ingerenze-negli-affari-interni-ucraini-5970/
Inaccettabile rivedere lo status non-nucleare dell'Ucraina. Lo status non-nucleare dell'Ucraina come uno Stato-parte del Trattato di non proliferazione delle armi nucleari non può essere rivisto, qualsiasi discorso su questo argomento è inaccettabile, ha detto il vice Ministro degli Esteri russo Sergej Rjabkov.
In precedenza, il Ministro della Difesa ucraino Valerij Geletej aveva dichiarato che Kiev sarebbe stata "costretta" a tornare sulla questione della revisione dello status non-nucleare se l'Occidente non sostiene gli sforzi volti a "proteggersi dalla Russia." La Corea del Nord ha iniziato a sviluppare sottomarini in grado di trasportare missili balistici di media gittata, ha dichiarato un rappresentante del Ministero della Difesa della Corea del Sud.
Secondo lui, indizi di tale lavoro sono stati trovati dall'intelligence degli Stati Uniti e della Corea del Sud. Secondo il Ministero della Difesa della Corea del Sud, la Corea del Nord non ha nessun sottomarino armato di missili balistici.
Le sanzioni degli Stati Uniti contro il mercato industriale di armi della Russia e l'azienda "Kalashnikov", hanno portato ad un aumento del prezzo medio della versione civile del fucile d'assalto Kalashnikov da 600 a 1500 dollari, ha detto il rappresentante di commercio russo a Washington, Alexander Stadnik.
Come ha dichiarato Stadnik, ai primi di settembre, i concessionari americani hanno riportato il rendiconto sulla piena vendita di questo tipo di armi. Secondo Stadnik, il governo americano "teme già seriamente che a causa della cessazione della nostra offerta potrà rafforzarsi il mercato nero".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/La-Corea-del-Nord-ha-sviluppato-sottomarini-con-missili-balistici-5259/

QUESTO DIMOSTRA CHE, A KIEV SONO FASCISTI! ] LA EUROPA MASSONICA USUROCRATICA, DI POPOLI SCHIAVIZZATI SENZA SOVRANITà MONETRIA, è ENTRATA A GAMBATESA FAVORENDO UN GOLPE DI FASCISTI E METTENDOSI DALLA PARTE SBAGLIATA DELLA STORIA! [ Il Parlamento ucraino ha approvato una legge sulla lustrazione del potere. Il Parlamento ucraino al terzo tentativo, ha approvato una legge sulla lustrazione o purificazione delle autorità. La legge limita i diritti dei funzionari che lavorano durante la presidenza di Viktor Yanukovich. In precedenza, presso la sede del Parlamento vi è stato uno scontro tra i nazionalisti che esigono la lustrazione delle autorità ucraine e gli ufficiali di polizia, cui è seguito il lancio di uova. Durante i disordini è stato gettato in un contenitore della spazzatura il Deputato del Parlamento Rada dell'Ucraina Vitaliy Zhuravsky. Inoltre, i manifestanti hanno iniziato a bruciare pneumatici.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Il-Parlamento-ucraino-ha-approvato-una-legge-sulla-lustrazione-del-potere-6226/
    NON CI PUò ESSERE UNA POSIZIONE DI LEGITTIMITà: USA UE ONU, LEGA ARABA, NEL REPRIMERE, CON CAVILLI GIURIDICI (UNITà TERRITORIALE), LA SOVRANITà DEI POPOLI RUSSOFONI, ORGANIZZATI COSTITUZIONALMENTE! QUESTA è LA VERITà, LA DEOCRAZIA è BUONA SOLTANTO QUANDO FA COMODO ALLA NATO! IN QUESTO MODO LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE è SOLTANTO UN EVENTO INEVITABILE! ]  La Russia non riconosce la legittimità delle sanzioni americane. Mosca non ha intenzione di discutere con Washington l'introduzione di sanzioni antirusse perché le considera illegali, ha dichiarato martedì il vice Ministro degli Esteri russo Sergej Rjabkov, sottolineando che non vi è alcuna logica nelle azioni degli Stati Uniti. Rjabkov ritiene che con l'introduzione di nuove sanzioni è probabile che gli Stati Uniti cerchino di compensare i propri errori in politica estera, tra cui Ucraina. "Non vedo la logica nelle azioni dell'amministrazione statunitense. Tranne, forse, il desiderio di compensare eventuali fallimenti in alcune regioni, anche per quanto riguarda l'Ucraina" ha detto Rjabkov.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/La-Russia-non-riconosce-la-legittimita-delle-sanzioni-americane-2155/
La Russia condurrà esercitazioni aeree nell'Artico. Caccia, bombardieri, aerei da trasporto e aerei dell'aviazione del Distretto militare occidentale saranno coinvolti in esercitazioni di volo tattico nella regione artica, ha detto martedì il portavoce dell'ufficio stampa del Distretto militare occidentale Oleg Kochetkov. Secondo Kochetkov, le esercitazione coinvolgeranno in tutto 25 equipaggi. Gli equipaggi degli aerei MiG-31BM e Su-24M durante le esercitazioni pattuglieranno la regione lungo il percorso della Strada del Mare del Nord. I piloti degli aerei da ricognizione Su-24MR lavoreranno su missioni di esplorazione e di scoperta.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/La-Russia-condurra-esercitazioni-aeree-nellArtico-9129/
    L'Europa pensi alla lotta al fondamentalismo islamico e non alla Russia. "Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale" ha presentato alla Camera una mozione contro le sanzioni decise dall'Italia e dall'UE nei confronti della Russia. Secondo Giorgia Meloni, presidente del partito, le conseguenze di questa "scellerata decisione sono pesantissime" per le aziende italiane, "già pesantemente colpite dalla crisi economica".
Alla luce di ciò, "Fratelli d'Italia" si rivolge al presidente del Consiglio Matteo Renzi, affinché "la smetta di servire interessi stranieri e pensi per una volta al bene delle nostre aziende e della nostra Nazione".
Il membro dell'Esecutivo Nazionale di "Fratelli d'Italia", ex-eurodeputato Carlo Fidanza ha spiegato a "La Voce della Russia", perché l'Italia deve revocare le sanzioni contro la Russia.
- "Fratelli d'Italia" è il primo partito italiano a presentare una mozione contro le sanzioni. Perché l'avete fatto?
- I motivi sono due. Il primo riguarda le relazioni dell'Italia e dell'UE con la Russia. Negli ultimi anni il governo di centro-destra aveva aperto con la Russia un importante canale di amicizia, basato fra l'altro su intense relazioni commerciali. Voglio ricordare che nel 2001-2002 è stato proprio questo governo a promuovere gli accordi di Pratica di Mare (ossia, costituzione del Consiglio Russia-NATO), che hanno segnato un nuovo livello dei rapporti tra la NATO, l'Occidente e la Federazione Russa. Oggi invece sono rammaricato dal fatto che l'Europa abbia ceduto alle pressioni degli USA, entrando in una strada molto pericolosa che conduce al peggioramento dei rapporti col suo più grande vicino dell'Est. La seconda tesi riguarda l'Italia che in questo periodo ha la presidenza del Consiglio dell'Unione Europea. Sto parlando della reazione della Russia alle sanzioni contro essa: l'embargo che inizialmente riguardava soltanto alcuni generi alimentari, ora, dopo le ultime sanzioni occidentali, potrebbe essere esteso anche ad altri comparti. Di conseguenza, molte aziende italiane, che a causa di questo embargo hanno perso centinaia di milioni di euro, stanno chiudendo i battenti. A nostro giudizio, il sostegno degli interessi geopolitici ai quali l'Italia è estranea, e i danni arrecati alle aziende italiane, sono un segno di miopia del governo che ha un'idea vaga di come devono essere sviluppate le relazioni internazionali e tutelati gli interessi della Nazione.
- Crede che la vostra mozione possa essere approvata? Siete appoggiati in questo da altri partiti?
- Su questo problema siamo certamente in sintonia con la Lega Nord. Ho notato che i dubbi stanno crescendo non solo in parlamento italiano, ma anche in altri paesi d'Europa. Lo dico basandomi sulle dichiarazioni di alcuni leader politici. Di fronte ai nostri occhi ora c'è un pericolo molto più temibile, quello del fondamentalismo islamico. Mentre noi stiamo discutendo seriamente sull'eventualità di una guerra contro la Russia, il califfato islamico è già alle nostre porte. Di conseguenza rimane ingovernabile la situazione in Libia, dove tutta la linea costiera è controllata dai fondamentalisti che non fanno nulla per arginare il flusso di migrazione verso l'Italia. Eppure noi diciamo che il nostro nemico è Putin. Credo che gradualmente si capirà quanto sia assurda questa posizione.
- Perché, secondo Lei, l'Unione Europea continua a usare le sanzioni come strumento della sua politica estera, nonostante che ora ci sia la tregua, raggiunta con tanta fatica? Possibile che lo scopo sia quello di silurare il regolamento pacifico in Ucraina che già ora è in pericolo?
- La tregua è stata raggiunta solo di recente e al momento non presena alcuna dinamica positiva. Nonostante la tregua, l'UE ha deciso di varare comunque le nuove sanzioni alle quali la Russia sicuramente risponderà. Ho già detto che l'UE si sta comportando in una maniera irresponsabile. Ho il sospetto che questa situazione sia nell'intersse dei paesi dell'Est europeo che nel passato si trovavano nell'orbita della Russia e oggi sono membri della NATO. Naturalmente, di mezzo ci sono anche gli interessi degli USA che bloccano l'ampliamento delle relazioni commerciali tra l'UE e la Russia, costringendo l'Europa a trattare sulla zona transatlantica di libero scambio alle condizioni vantaggiose per l'America. Ciò non potrà giovare all'Europa e neanche all'Italia.
- In questi giorni molti imprenditori italiani stanno manifestando il loro malessere per i danni inflitti dalle sanzioni. Secondo Lei, alla fine, Matteo Renzi darà ascolto a queste voci? Essendo Renzi in questo periodo anche presidente del Consiglio dell'Unione Europea, il suo peso è sufficiente per adoperarsi per la revoca delle sanzioni?
- Spero che abbia del peso, ma temo comunque che non abbia i requisiti. La scelta di Renzi, che si è impegnato parecchio per la nomina di Federica Mogherini a capo della diplomazia europea, è servita per migliorare l'immagine dell'Italia all'interno dell'UE, ma è costata troppo al nostro paese. Concretamente parlando, Renzi ha accettato le folli sanzioni contro la Russia e ha permesso che tutte le cariche più importanti della nuova Commissine europea finissero nelle mani dei fautori delle austerità economiche capeggiati dalla Merkel. Alla lunga credo che con tutto ciò Renzi abbia sacrificato all'UE gli interessi dell'Italia.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_16/Fidanza-Europa-deve-pensare-alla-lotta-al-fondamentalismo-islamico-e-non-alla-Russia-0784/

Panico a Londra: LA CITY SPA FED BCE IMF NWO 322 SATANA BAAL JABULLON MARDUK, at Bohemian grove, NELLA CASA DI GEZABELE II REGINA, USUROCRAZIA POPOLI SCHIAVI BILDENBERG, alla vigilia del referendum scozzese. Stando ai sondaggi, oltre quattro milioni di scozzesi si recheranno il 18 settembre alle urne per votare al referendum sull'indipendenza della Scozia. Considerato che in Scozia sono ufficialmente registrati 4,3 milioni di elettori (nel paese il diritto di voto è concesso a persone a partire dall'età di 16 anni) della totalità di 5,3 milioni di abitanti, il plebiscito raccoglierà una percentuale record di partecipanti.
Secondo tutte le ultime inchieste demoscopiche, il numero dei fautori del "divorzio" è quasi uguale a quello degli unionisti. Sebbene le speranze nella conservazione del "matrimonio" siano alquanto maggiori rispetto agli umori indipendisti, nessuno è in grado di pronosticare con sicurezza la vittoria di uno di questi campi.
La situazione si sviluppa adesso in modo tale che si tratta ormai non solo della sorte della 300-enne unione con l'Inghilterra, ma di quella dell'intero Regno Unito e, indirettamente, del futuro di molti paesi dove esistono indipendisti altrettanto appassionati. Tali paesi costituiscono una buona metà dell'Europa.
Anche la futura sorte del premier conservatore David Cameron suscita una serie di domande. Alcuni anni fa proprio Cameron ha dato il consenso al voto in merito alla separazione dei celti scozzesi. Non ne ha previsto le generali conseguenaze. Nel suo partito non gli possono finora perdonare tale miopia. È già chiaкo che, indipendentemente dall'esisto del plebiscito, alle elezioni del 2015 Cameron non riuscirà a ripetere il proprio successo.
Mai in alcuni ultimi decenni Londra è stata presa da tanto panico come alla vigilia del referendum nel paese del whisky, degli abiti a quadretti, del tweed e degli eterni ribelli.
È difficile, ad esempio, ricordare dichiarazioni di qualche altro premier britannico simili a quelle fatte ad Aberdeen alla vigilia del voto da David Cameron, il quale ha esortato gli scozzesi a non distruggere la "famiglia dei popoli" e la "casa comune". Cameron ha finito il discorso con parole umilianti nei riguardi della propria persona e del governo solo affinché gli scozzesi rimangano nel regno:
- Vogliamo con la testa, con il cuore e con l'anima che rimaniate. Non confondere il provvisorio con il costante. Se non gradite me, non rimarrò qui per sempre. Se non vi piace il governo, neanche questo è per sempre. Ma se abbandonerete il Regno Unito, ciò sarà per sempre.
Nelle ultime due settimane la Scozia è stata assediata da tutti i massimi esponenti dei conservatori, laburisti e liberali. Ad Edimburgo, qualora rimanga "a casa", è stato promesso tanto, quanto non è stato mai promesso alla Scozia sin dai tempi dell'unione del 1707, ossia agevolazioni fiscali senza precedenti, l'indipendenza del parlamento, le proprie leggi, la distribuzione dei beni sociali. I liberali (fanno parte insieme con i tories del gabinetto di coalizione) hanno promesso persino di abolire l'Atto di unione e di concedere alla Scozia lo status federale. Non solo, ma tutti i partiti promettono di iniziare la messa a punto delle relative leggi a partire già dal 19 settembre, ossia all'indomani del referendum. Bisogna solo dire "no" alla navigazione autonoma. Nello stesso tempo tutti, incluso Cameron, cercano di far paura agli scozzesi parlando di malattie e sciagure se si abbatteranno su di loro se sceglieranno l'indipendenza.
Dal 1945 sono diventati indipendenti 142 paesi e non ricordo nessun caso quando almeno uno di essi avrebbe rimpianto questo fatto, ha detto in risposta al premier britannico il primo ministro e il leader del Partito nazionale della Scozia, Alex Salmond:
- La Scozia è alla soglia di una decisione storica e la guarda tutto il mondo. Questo giovedì la Scozia dirà "sì" all'indipendenza. La Scozia voterà "sì" perché nessuno può essere ingannato dalle promesse ritardate e imbastite alla meglio di una maggiore autonomia, accompagnate da minacce e da intimidazioni da parte di Westminster.
È emblematico che Londra e Washington evitino scrupolosamente di chiamare gli scozzesi separatisti affinché non vi possano essere viste analogie con l'aspirazione della maggioranza russofona di Donetsk e di Lugansk a far rispettare il propri diritti alla lingua nativa e alla sovranità. La Casa Bianca ha fatto persino una dichiarazione speciale sul referendum: "Questa decisione deve essere presa dal popolo della Scozzia. Rispetteremo, certamente, la decisione di ogni scozzese". Nessuno si prende la briga di spiegare perché Londra e Washington privano di tale diritto gli abitanti di Donetsk e di Lugansk e approvano persino i bombardamenti delle città e dei villaggi nel sud-est dell'Ucraina.
Bisogna dire che Cameron con i suoi esercizi attorno al referendum scozzese ha molto irritato non solo il proprio partito ma anche il resto dell'Europa. Gli scozzesi non sono infatti i ribelli più temerari nel continente.
Movimenti e partiti separatisti operano in 29 paesi europei. Sono valloni e fiamminghi in Belgio, baschi in Spagna, veneziani nel Veneto, ungheresi in Transilvania. Impennate di separatismo avvengono continuamente in Groenlandia e nelle Isole Faroe, appartenenti entrambe alla Danimarca. In Francia vorrebbero separarsi la Corsica e la Bretagne, in Gran Bretagna, oltre alla Scozia, anche l'Irlanda del Nord e il Galles. All'inizio di quest'anno a superare tutti in questo senso sono stati i catalani il cui parlamento in gennaio ha proclamato la loro regione "un'entità politica e giuridica sovrana nella composizione della Spagna". Barcelona si prepara a tenere nel novembre di quest'anno il referendum sulla separazione dalla metropoli.
Sarà un fatto deplorevole se, nonostante tutto, la Scozia si separerà. La Bretagna senza la Scozia è come Londra senza Tower. Ma ci saranno anche dei vantaggi. È da notare che Alex Salmond ha promesso di conservare Elisabetta II capo dello Stato e regina di Scozia. Malgrado l'opinione diffusa Sua Maestà non è stata mai incoronata "Regina di Scozia" ma solo monarca della Gran Bretagna e dell'Irlanda del Nord.
 http://italian.ruvr.ru/2014_09_16/Panico-a-Londra-alla-vigilia-del-referendum-scozzese-1225/
================
    QUESTO ARTICOLO DICE LA VERITà AL 50%, E NON METTE IN EVIDENZA, I CRIMINI DELLA RUSSIA, NEL SOSTENERE UNO DEI REGIMI,  quello IRANIANO, TRA I PIù NAZISTI regimi iSlamici, della STORIA DEL GENERE UMANO! ovviamente, non sono meno criminali, tutte le altre Nazioni della LEGA ARABA! che, dietro ai clamorosi crimini, di Al-Qaeda sharia ummah, tentano goffamente di noscondere i proprio crimini! SENZA CONDANNARE LA SHARIA? IL MONDO PRECIPITERà NELL'INCUBO DELLA SUA ESTINZIONE, O, della sua ISLAMIZZAZIONE.. ma, questo non chiama alla moderazione gli islamici, PERCHé LORO SONO I MANIACI RELIGIOSI! TUTTO QUESTO DISASTRO INEVITABILE, è STATO STUDIATO A TAVOLINO, dai farisei anglo-americani, DA CHI: Illuminati Bush 322, HA DECISO DI REALIZZARE UNA CARNEFICINA MONDIALE: SALAFITI E FARISEI MASSONI BILDENBERG: QUESTA è IL SISTEMA USUROCRAZIA ROTHSCHILD DEI POPOLI SCHIAVIZZATI E DEPRIVATI DELLA LORO SOVRANITà MONETARIA! ] La Russia propone all'Occidente una nuova strategia antiterroristica. Mosca invita la comunità mondiale a mettere a punto una strategia integrale di lotta contro il terrorismo. Gli esperti sperano nel buonsenso dell'Occidente che, per il momento preferisce usare metodi tradizionali ma sbagliati. Un dialogo serio sul terrorismo ha avuto luogo alla conferenza internazionale di Parigi che ha raccolto rappresentanti di una trentina di paesi. Sono serviti da pretesto per l'appuntamento gli avvenimenti in Iraq dove l'immenso livello di violenza da parte del movimento "Stato islamico" consente di parlare di una minaccia a tutta l'umanità. I partecipanti dell'incontro hanno convenuto di fornire alle autorità dell'Iraq ogni tipo di sostegno, incluso quello militare. Nel comunicato finale non viene specificato di quali misure militari concrete si tratta. Vi è solo rilevato che tali misure corrisponderanno rigorosamente alle richieste a ai bisogni delle autorità irachene, nonché alle leggi internazionali, senza creare nello stesso tempo il rischio per la popolazione civile. Gli esperti si sono accorti dell'astuzia di tale formula. Ed intatti, il principale giocatore geopolitico calpesta tradizionalmente le leggi internazionali in nome dei propri interessi. Non devono esistere illusioni in merito: gli americani usano continuamente lo slogan della "lotta per i diritti dell'uomo in tutto il mondo" per destabilizzare i regimi politici non graditi. Gli esempi sono tanti. Così è avvenuto già più volte sia nel Medio Oriente, sia nell'Africa del Nord, sia in Europa. I goffi tentativi di esportare il modello occidentale di democrazia hanno contribuito dappertutto alla scalata della tensione e all'impennata del terrorismo, fa notare Vladimir Isaev, professore dell'Istituto di studi sui paesi dell'Africa e dell'Asia presso l'Università statale "Lomonosov" di Mosca: Mi stupisce il fatto che i presidenti degli USA e della Francia con un'ostinatezza invidiabile continuino a ritenere quanti si trovano nel territorio siriano "combattenti per la democrazia" da sostenere, mentre coloro che si trovano nel territorio iracheno vanno bombardati come terroristi. Cercano di convincerne innanzitutto il proprio elettorato ed anche il pubblico internazionale. Intanto è stato più volte dimostrato che l'aiuto fornito dall'Occidente all'"opposizione moderata" siriana finisce nelle mani di fanatici religiosi. Il problеma è che i leader occidentali non danno ascolto agli argomenti ragionevoli. Altra cosa sono i loro rapporti speciali con le monarchie del Golfo Persico. Forse si sono veramente smarriti nei loro valori democratici e ritengono che i dittatori vadano rovesciati con ogni mezzo possibile. Ma in questo caso la questione riguarda il loro stato psichico.
La minaccia terroristica è troppo seria per reagire alla stessa partendo da queste o quelle considerazioni ideologiche ed ignorando le norme del diritto internazionale. Proprio per questo motivo la Russia propone di convocare una conferenza internazionale dedicata ad una profonda ed integrale analisi dei problemi dell'estremismo e del terrorismo nel Medio Oriente e nell'Africa del Nord. Secondo le parole del ministro degli Esteri russo, Serghej Lavrov, la minaccia del terrorismo è molto più complessa rispetto all'agenda odierna e molto più larga dal punto di vista della geografia. Vanno esaminate le sue cause profonde anziché i sintomi dell'impennata dell'estremismo. Bisogna valutare onestamente le conseguenze delle guerre e delle aggressioni del passato, i motivi del fallimento delle trattative sui conflitti di vecchia data, incluso l'insuffiiente progresso sulla iniziativa pacifica araba, ha detto il capo della diplomazia russa: La Russia già da tempo solleva il problema del terrorismo nel Medio Oriente e nell'Africa del Nord. Lo ha fatto dopo la cosiddetta "primavera araba", quanto il compito di rovesciamento del regime è stato posto al di sopra del compito di opposizione alla minaccia terroristica. La Russia non tenta di accusare nessuno degli errori del passato ma parte dal fatto che le lezioni del passato vanno tenute in conto durante la formazione della nuova strategia. È necessario tenere a mente che nella lotta contro il terrorismo non possono esistere doppi standard, che i terroristi non possono essere buoni o cattivi, che nella lotta contro il terrorismo bisogna essere coerenti. La Russia è pronta a partecipare alla messa a punto dei supplementari provvedimenti congiunti di lotta contro il terrorismo. Mosca fornisce già rilevanti aiuti militari e di altro tipo per il rafforzamento del potenziale antiterroristico dell'Iraq, Siria ed altri stati della regione che sono in prima linea nella lotta contro lo "Stato islamico" ed altri gruppi estremistici, ha detto Serghej Lavrov:
I comandati dello "Stato islamico" non devono avere illusioni. Non rappresentano in sé l'islam e agli stessi non sarà mai permesso di creare un proprio stato. Per conseguire il successo in questa lotta è necessario basare tutte le azioni su una ferma e netta comprensione del fatto che l'ascesa dell'ondata dell'estremismo cosituisce la minaccia principale alla regione.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_16/La-Russia-propone-all-Occidente-una-nuova-strategia-antiterroristica-0889/
mamma li turchi!"  un atropologo mi ha detto: "poiché, Maometto ha detto di essere: l'ultimo dei profeti, poi, la loro storia si è fermata al medioEvo!". ] [  Erdogan e tutti gli islamici possono soltanto essere giustiziati! SONO SPECIALIZZATI: IN OGNI ORRORE E GENOCIDIO ( BIZANTINI ARMENI OTRANTO MARTIRI, ECC..) CONTRO: IL GENERE UMANO, HANNO DETTO I MARTIRI CRISTIANI. PERCHé, LA LORO RELIGIONE SATANICA, LI TIENE PRIGIONIERI DEL MEDIO EVO, un atropologo mi ha detto: "poiché Maometto ha detto di essere l'ultimo dei profeti, poi, la loro storia si è fermata al medioEvo!". SE LA SHARIA NON VERRò CONDANNATA LA GUERRA MONDIALE NON PORà ESSERE EVITATA... MA, MERAVIGLIA, ERDOGAN ASPETTA CON ANSIA, LA GUERRA MONDIALE, PER RIPRISTINARE IL SUO CALIFFATO OTTAMANO, contro, ISRAELE, GRECIA, ECC,, POICHé LUI HA NOMINATO 8 NAZIONI DA ANNETTERE ] [ BEIRUT, 16 SET - Più di 20 bambini sono morti nelle ultime ore nel nord-ovest della Siria in seguito alla somministrazione di vaccini contro il morbillo "avariati" e provenienti dalla Turchia. Lo riferiscono all'ANSA fonti mediche della regione di Idlib, raggiunte telefonicamente via Skype. Le fonti affermano che la partita di vaccini era destinata a migliaia di bambini delle campagne a est di Idlib. Gli oltre venti decessi si sono registrati a Jurjanaz, nei pressi di Maarrat an Numan.
    ===================
"omicida seriale" e "fottuto bugiardo". si può dire di ogni servo del sistema massonico rothschild bildenberg, 322 NWO, come, Merkel,  Miliband. Mogherini, ZAPATERO BARROSO, ECC.. che ci porteranno alla guerra mondiale, contro, la Russia e non contro, I NAZISTI SHARIA della LEGA ARABA, come è più naturale che sia! PERCHé, FARISEI ILLUMINATI HANNO CONDANNATO ISRAELE ad essere distrutto! [ SI, MA, LUI ALMENO, NON è STATO MESSO IN UN CASSONETTO COME HANNO FATTO I FASCISTI EUROPEISTI A KIEV.. [ Deputato ucraino gettato in cassonetto ] Scozia: Miliband contestato in pubblico, Leader laburista deve interrompere visita a centro commerciale.
=============
Francesco Battaglia · Top Commentator · Reggio Calabria
qiuando potevano sfogarsi ammazzando quanti più arabi possibile col placet internazionale ecco che si tirano indietro , evidentemente a nethaniahu si eccita solo col sangue degli innocenti , di donne e bambini .
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    non credi, che, la sharia, di tutta la LEGA ARABA, ONU OIC, sia uno spietato nazismo, che, non lascia molta scelta, di manovra? Sono i maniaci religiosi islamici, di: pena di morte: per apostasia, blasfemia, pedofilia e poligamia, che, non hanno rispetto: per la vita umana della loro stessa gente! Chi avrebbe potuto sopravvivre ad un terrorismo continuo: di 66 anni? e non si può dire: che: gli israeliani sono i cattivi, se: 300, martiri cristiani innocenti vengono uccisi ogni giorno dell'anno: in nome della sharia! il loro esoterico profeta: ha detto di essere l'ultimo dei profeti, quindi, per loro: la storia si è fermata al medioevo! LO SCOPO DELLA LORO VITA è FARE IL CALIFFATO MONDIALE! LO SCOPO DELLA LORO RELIGIOSITà è UCCIDERE TUTTI! la loro furbizia è la ipocrisia, islamici sono soltanto una spietata ideologia!
============================
il vero terrore è rappresentato dalla sharia! QUINDI BISOGNA STERMINARE LA LEGA ARABA, E BISOGNA ABOLIRE L'ISLAM! INFATTI, DICENDO MAOMETTO, DI ESSERE, L'ULTIMO DEI PROFETI, LUI HA UCCISO DIO, QUINDI, HA UCCISO LA CREAZIONE! Perché ha impedito, alle creature di poter essere santificate, e vivificate, dallo spirito santo, ecco perché, islamici sono uomini carnali, volgari CAino, invidiosi, calunniatori litigiosi, assassini, predatori bulli, lussuriosi ipocriti. nazisti, intolleranti, ignoranti dogmatici. maniaci religiosi.. non ci può più essere una redenzione per l'ISlam devono essere sterminati! Per poter uccidere i cristiani, non li chiamano: "politeisti,(a motivo della santissima TRINITà) ma, li chiamano idolatri, e tutti sanno che l'idolo è il demonio! ecco perché, nessuno di noi potrebbe sopravvivere alla LEGA ARABA, come nessuno di noi potrebbe sopravvivere al Talmud dei Farisei!
Gaza: razzo cade su Israele 19:40
Isis, per Israele non è minaccia diretta 19:33
Isis: Onu, capi 8 Chiese contro terrore https://www.youtube.com/user/ImJesusChristMessiah/discussion
=====================
Re dell'Arabia Saudita Abdullah -- come, tu hai fatto di te stesso: l'alleato dei satanisti USA Illuminati, massoni, 322 Bush Rothschild talmud satanico, dio Baal, per metterti insieme a loro, ad uccidere i martiri cristiani? quale speranza divina, tu credi di avere diritto di ricevere?
jHWH SANTO jHWH FORTE jHWH IMMORTALE, tu abbi pietà di noi e del mondo intero! Killer Clown 3 - The Uncle! Scare Prank! ] di DmPranksProductions 4.239.591 visualizzazioni ] non voglio che Horror debba educare l'equilibrio mentale dei nostri bambini.. esistONO proibizioni come per la pornografia, circa questo maleteriale dissacrante, cioè, di usare strumenti per bambini, "clown", per veicolare violenza.. STOP VIOLENZA SUI BAMBINI!
====================
IN QUESTO CONTESTO, DI NAZISTI, NON SI PUò PIù PARLARE DI UNA RIUNIFICAZIONE CON LE REGIONI DEL DOMBASS! A Kiev la situazione è tornata tranquilla MA LA DEMOCRAZIA è SPARITA COMPLETAMENTE, DALLA UCRAINA. I partecipanti alla manifestazione per la lustrazione del potere a Kiev non cercano più di prendere d'assalto il Parlamento, la polizia ha isolato l'edificio. Questo è quanto riportato dai media locali. I manifestanti dopo l'adozione da parte del Parlamento della legge sulla lustrazione hanno rotto circa 10 metri di recinzione metallica, con la quale era recintato il cortile del Parlamento, lanciando bombe fumogene. Prima di questo, gli attivisti avevano bruciato pneumatici e sparato in cielo fuochi d'artificio. Martedì il Parlamento alla terza votazione ha adottato la legge sulla lustrazione. Essa limita i diritti dei funzionari che hanno lavorato sotto la presidenza di Viktor Yanukovich.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/A-Kiev-la-situazione-e-tornata-tranquilla-9155/
MY JHWH -- ma, cosa pensano di me, i miei satanisti massoni farisei di USA? NON CAPISCO LO STALLO ATTUALE! Inaccettabili le affermazioni del Primo Ministro rumeno sulla Moldavia. Mosca è "preoccupata per le dichiarazioni del Primo Ministro rumeno Victor Ponta sul futuro della Repubblica di Moldavia, dichiarazioni fatte il 14 settembre durante l'incontro con gli attivisti del Partito socialdemocratico romeno nella città di Alba Iulia" si legge in un commento del Ministero degli Esteri russo. "Ci aspettiamo che le autorità di Chisinau diano loro una valutazione adeguata" ha sottolineato il Ministero. "Inoltre riteniamo che una reazione adeguata dovrebbe venire da Bruxelles e dalle altre capitali europee." Una nuova ondata di sanzioni contro la Russia potrebbe minare il processo di pace in Ucraina. Lo ha detto il Presidente del Consiglio della Federazione (Camera alta del Parlamento) Valentina Matvienko. Secondo la Matvienko, a causa delle sanzioni tutte le parti soffriranno. Inoltre ritiene che non ci sia alcun motivo per introdurle, poiché, come ha osservato, la Russia non è configurata né sul confronto, né sull'isolamento. La reazione di Mosca per l'imposizione delle sanzioni sarà equilibrata e calma e si concentrerà sulla protezione degli interessi nazionali della Federazione Russa, ha sottolineato la Matvienko.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Le-sanzioni-antirusse-minano-il-processo-di-pace-in-Ucraina-3692/
SE, NON RIMUOVONO LA SHARIA NAZI: GENOCIDIO UMMAH A TUTTI? NON POTRANNO RIMANERE IN PALESTINA! SARANNO DEPORTATI IN SIRIA! questo è il mio difetto, io non sopporto la ipocrisia e la slealtà!
Gaza: Hamas conferma impegno per tregua 20:04
Gaza: razzo cade su Israele 19:40
Isis, per Israele non è minaccia diretta per ora!
=======================
Thailandia, uccisi a colpi di zappa fermati tre birmani. Coppia britannica assassinata su una spiaggia dell'isola di Koh Tao, in Thailandia.
Mata Mata · Makerere business institute https://www.facebook.com/mata.mata.796
BANGKOK: -- POLICE have sealed off the resort island of Koh Tao off Surat Thani province to hunt down killers who brutally murdered a British couple and possibly raped the woman on Sunday night. The 24-year-old victims have been identified as Hannah Witheridge and David Miller.
Last night, one of Miller's friends was detained after he provided conflicting information, Surat Thani police commander Pol Maj General Kiattiphong Kaosam-ang said. There were multiple scratches on the suspect's body and he had a serious wound on his hand.
Mata Mata · Istituto affari Makerere
BANGKOK:..--polizia hanno sigillato fuori il resort isola di Koh Tao fuori provincia di Surat Thani, a caccia di assassini che brutalmente assassinato una coppia inglese e possibilmente violentata la donna nella notte di domenica. Le vittime di 24 anni sono state identificate come Hannah Witheridge e David Miller. Ieri sera, uno degli amici di Miller è stato arrestato dopo che ha fornito informazioni contrastanti, detto comandante polizia di Surat Thani Pol Maj generale Kiattiphong Kaosam-ang. C'erano più graffi sul corpo del sospetto e ha avuto una grave ferita alla mano.
=======================
Gaza: ricostruzione, accordo Israele-Anp. ] L'annuncia inviato Nazioni Unite in Medio Oriente, Robert Serry  NESSUNO SI PUò ASSUEFARE AL TERRORISMO! E PURTROPPO, è PROPRIO QUELLO CHE è AVVENUTO, ed è stato addirittura riconosciuto istituzionalmente! dal momento che, nessuno ha dichiarato la verità, cioè, che la sharia è peggio del nazismo! SE, LA LEGA ARABA NON RINUNCIA ALLA SHARIA, SARà INEVITABILE di FARE, IL LORO STERMINIO! https://www.youtube.com/user/ImJesusChristMessiah/discussion
Osvaldo Franzon sono sempre i Bildenberg, i comunisti traditori, i servi delle Banche Centrali Rothschild, quelli che ci hanno tradito: vendendo la nostra sovranità monetaria, agli usurai farisei anglo-americani!
Re dell'Arabia Saudita Abdullah -- Rothschild ha detto a me, ma, lui è timido, E non lo direbbe mai a te: "se, gli ebrei non devono avere una loro patria, tutta per loro? poi, tutti devono perdere la loro Patria, e la loro vita, anche, GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO, questa volta, tutto il pianeta deve essere "purificato!"
Re dell'Arabia Saudita Abdullah -- ma, io non ho fatto del male a nessuno, e sono pronto a morire! LA MIA EREDITà ETERNA e Divina, MI è STATA CONQUISTATA DAL MIO SIGNORE GESù CRISTO, che, lui mi ha amato, anche, quando io ero un peccatore! IN OGNI MODO, PASSA PRESTO LA SCENA DI QUESTO MONDO E CADONO TUTTE LE STRONZATE DI OGNI RELIGIONE.. poi, soltanto l'amore resta! Tu chi hai amato tu? MA, SE, L'AMORE TUO, NON AMA TUTTO IL GENERE UMANO? è SEMPRE UN AMORE FALSO! la tua speranza fallita!
e perché, NOI dobbiamo ricostruire Gaza, se, sarà rasa al suolo, DI NUOVO, per colpa, dal prossimo terrorismo razzi di hamas sharia? e poiché, tutta la LEGA ARABA, è un solo terrorismo sharia hamas, anche, chi è che, sta facendo questo gioco crudele, contro di noi! per fare morire, soldati israeliani innocenti, ecc.. tutte le volte! MA, IO SONO PER LA SOLUZIONE NUCLEARE DEFINITIVA, ovviamente, per scongiurare la guerra mondiale contro la Russia!
La Spagna può privare la Catalogna dell'autonomia [ per la democrazia, il Plebiscito popolare, è sempre l'organo giudiziario supremo. diversamente voi siete i massoni nazi regime bildenberg! ] La Spagna può privare la Catalogna dell'autonomia. ] Il governo spagnolo è pronto ad intraprendere qualsiasi possibile azione legale per impedire la separazione della Catalogna, anche di privarla della sua autonomia. Lo ha detto il Ministro degli Esteri José Manuel García-Margallo. Le autorità dell'autonomia hanno proclamato un referendum per il 9 novembre. La votazione potrà avvenire sia sotto forma di referendum, sia sotto forma di sondaggio a livello nazionale. La Corte Costituzionale spagnola ha dichiarato illegittimo il plebiscito. Il Primo Ministro Mariano Rajoy e altri membri del governo hanno ripetutamente dichiarato che non riconosceranno i risultati.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/La-Spagna-puo-privare-la-Catalogna-dell-autonomia-1939/
15/09/2014
INDIA. Bangalore, migliaia di cristiani in marcia per fermare le violenze in Iraq, Siria e Africa
di Santosh Digal, La "Domenica di solidarietà" per i cristiani perseguitati nel mondo. Arcivescovo di Bangalore: "Restare in silenzio significa essere complici di tali violenze contro l'umanità".
Bangalore (AsiaNews) - Migliaia di cristiani di diverse denominazioni hanno marciato ieri per le strade di Bangalore per esprimere solidarietà ai loro fratelli perseguitati in Iraq, Siria e Africa. "Dobbiamo far sentire la nostra voce. Restare in silenzio - ha detto mons. Bernard Moras, arcivescovo della città - dinanzi a questo olocausto, alle brutali torture e agli omicidi, significa essere complici di tali violenze contro l'umanità".
I partecipanti alla "Domenica di solidarietà", partita dalla St. Joseph's Indian High School, erano cattolici, anglicani (Church of South India), metodisti, battisti, pentecostali, siriaco-ortodossi, evangelici e altre denominazioni. Una delegazione formata da vescovi e leader religiosi cristiani ha presentato un memorandum al governatore del Karnataka, per chiedere "una denuncia forte dell'olocausto dei cristiani iracheni da parte dell'India".
Secondo stime non ufficiali, circa 170mila persone sono già state uccise, anche se rapimenti, torture, esplosioni, conversioni forzate ed esecuzioni di cristiani non sono stati tutti riportati sui media internazionali.
I leader religiosi cristiani hanno lanciato un appello anche alle altre comunità religiose dell'India - indù, musulmani, sikh, gianisti, buddisti e parsi - affinché tutti condannino la persecuzione e l'uccisione dei cristiani in Iraq, Siria e in altri Paesi del mondo.
09/15/2014 INDIA. Thousands of Christians march in Bangalore against violence in Iraq, Syria and Africa. by Santosh Digal. A "Sunday of solidarity" was held for persecuted Christians around the world. For archbishop of Bangalore, silence means "to be complicit in these acts of violence against humanity." Bangalore (AsiaNews) - Thousands of Christians from various denominations marched yesterday in the streets of Bangalore to express solidarity with their persecuted brothers and sisters in Iraq, Syria and Africa.
"We must make our voices heard," said Mgr Bernard Moras, the local archbishop, because "Silence in the face of holocaust, brutal torture and murder is to be complicit in these acts of violence against humanity." Participants in the 'Sunday of solidarity' began their march from St Joseph's Indian High School, included Catholics, Anglicans (Church of South India), Methodists, Baptists, Pentecostals, Syriac Orthodox, Evangelicals and other denominations.
A delegation of bishops and Christian religious leaders submitted a memorandum to the governor of Karnataka, asking for "a strong denunciation by India of the Holocaust of Iraqi Christians."According to unofficial estimates, about 170,000 people have been killed so far; however, not all kidnappings, torture, explosions, executions and forced conversions of Christians have been reported in the international media.
Christian religious leaders also appealed to other Indian religious communities - Hindus, Muslims, Sikhs, Jains, Buddhists and Parsis - that they condemn the persecution and killing of Christians in Iraq, Syria and other countries of the world.
======================
ITALY - IRAQ
After raising € 350,000, 'Adopt a Christian from Mosul' campaign continues
by Bernardo CervelleraDonations raised up to 31 August have been sent to the patriarch of Baghdad and the bishops of Kurdistan. The campaign helps to feed, house, clothe, and bring comfort to more than 150,000 Christian, Yazidi, Turkmen, Shia and Sunni refugees who fled the violence of the army of the Islamic Caliphate. People in Italy and around the world have been generous, including the poor and the unemployed, a sign of hope for the world as well as those who suffer and those who give.
IRAQ-ITALY
"Adopt a Christian from Mosul," the thanks of the Patriarch Louis Sako; the concerns of the Bishop of Kurdistan
by Bernardo CervelleraThe head of the Chaldean Church is grateful for the AsiaNews campaign and hopes that "this chain of solidarity will reach far and wide". Helping refugees to remain in Iraq. But many want to flee abroad. The bishop of Amadiyah where thousands of displaced people have found haven in churches and homes: We also help the Arabs (Muslims), and Yazidis, for free and without looking at our confessional differences.
ITALY - IRAQ
"Adopt a Christian from Mosul" to respond directly to Iraq's emergencyAsiaNews is launching a fundraiser to support Christians targeted by the Islamic State, thus responding to a request by the Patriarch of Baghdad and Pope Francis's urgent appeal "to guarantee all necessary assistance - especially the most urgently needed aid - to the great multitude of people who have been driven from their homes, whose fate depends entirely on the solidarity of others." More than 100,000 people have been forced to flee their homes leaving everything behind and now have nothing to live on. To help them, five euros a day are enough. The funds raised will be sent to the Patriarchate of Baghdad, which will distribute them according to the needs of each family.
===============================
my JHWH -- [[ dove sono: tutti i nazisti del sistema massonico bildenbeeg farisei salafiti? ]] ---NON SO PERCHé, i criminali in tutto il mondo si lamentano quando io parlo! ma, io parlo sempre per fare loro del bene.. e che bene loro vorrebbero avere dalla loro menzogna? 09/16/2014 UKRAINE. For Ukrainian Orthodox Church, Ukrainian politicians do not like the people. by Nina Achmatova. The head of the press service of the pro-Moscow Ukrainian Orthodox Church slams Maidan's too many leaders, looks at the differences with Scotland, which is set to vote on independence. No one there threatened to wipe out separatists. Moscow (AsiaNews) - Ukrainian authorities are guilty of causing the country's war, Vassily Anisimov, head of the press service of the Ukrainian Orthodox Church, told Radonezh, an online Orthodox outlet. "They do not like Ukrainians and do not understand them," he said in his harsh indictment. "If they did, they would not have sent them to die on Maidan [Square]. They would not have led them into the fratricidal war in the Donbass. They would not have condemned them to hunger, cold, and an existence of poverty, as economists expect this winter." His criticism does not spare Prime Minister Arseny Yatsenyuk. Whenever he hears him speak, he is afraid that he will "come up with some new trouble or nonsense for Ukraine." For the representative of the traditionally pro-Moscow Ukrainian Church, Maidan's biggest problem has been having too many leaders. Indeed, in his view, "There are too many Moses, and each of them is ready to lead a weary people through the desert for 40 years and overcome many difficulties they invented so that those who survive can live in the Promised Land, Europe." "Their slogan is 'Our children and grandchildren will live in Europe'," but "That is another lie. We know our leaders rather well. They all have homes, flats, millions, cars, factories, boats, health care; they study and go on holiday abroad. Some of them live abroad and work via Skype." President Petro Poroshenko announced that the Association Agreement with the European Union would be ratified today, a move Russia strongly opposes. The free trade agreement would however come into effect on 31 December 2015. Anisimov believes that "if we want to join Europe, we have to do something European" and then gives the example of Scotland, which will hold a referendum on independence from Great Britain on 18 September. "There, the leaders of all political parties and of the government have left London for Scotland to ask the separatists not to break away," he noted. "No one said that Scotland will be English or will be abandoned. No one was arrested. There was no news blackout, shooting, refugees or anti-terrorism operations. [. . .] Obviously, the English love Scotland since they have not razed it to the ground," he said. As part of the truce agreed in Minsk, Kyiv said it was willing to grant greater autonomy to the administrative districts of Donetsk and Lugansk, but the two self-proclaimed "people's republics" continue to demand independence.
Chiesa ortodossa ucraina: I nostri politici non amano il popolo
Il capo del servizio stampa della Chiesa obbediente a Mosca punta il dito contro i "troppi leader" del Maidan e fa il paragone con la Scozia che si prepara al referendum sull'indipendenza: "Lì nessuno ha minacciato i separatisti di essere rasi al suolo".
Mosca (AsiaNews) - Le autorità ucraine sono colpevoli dell'aver scatenato la guerra nel Paese. E' la dura accusa del capo del servizio stampa della Chiesa ortodossa ucraina, Vasily Anisimov, che ha rilasciato un'intervista al sito ortodosso Radonezh. "Non amano gli ucraini e non li comprendono - ha dichiarato - se lo facessero, non li avrebbero mandati a morire sul Maidan, non li avrebbero condotti nella guerra fratricida in Donbass, non li avrebbero condannati alla fame, al freddo e a un'esistenza di povertà che secondo gli economisti ci aspetta questo inverno".
Non risparmia denunce dirette al premier, Arseny Yatsenyuk, dicendo che ogni volta che lo sente palare ha paura di udire "quale nuovo guaio o sciocchezza inventerà per l'Ucraina". A detta del rappresentante della Chiesa ucraina, tradizionalmente legata a Mosca, il maggior problema per il Maidan è stato avere molti leader. "Ci sono troppi Mosé - spiega - e ognuno di loro è pronto a guidare un popolo stanco attraverso il deserto per 40 anni e superare molte difficoltà inventate da loro stessi, in modo che coloro che sopravvivono  possano vivere nella terra promessa europea. Il loro slogan è: i nostri figli e nipoti vivranno in Europa!". "E si tratta ancora di una bugia - aggiunge - conosciamo i nostri leader piuttosto bene. Hanno tutti case, appartamento, milioni, auto, fabbriche, barche, hanno assistenza sanitaria, studiano e vanno in vacanza all'estero. Alcuni di loro vivono all'estero e lavorano via Skype". Il presidente Petro Poroshenko aveva annunciato  per il 16 settembre la ratifica dell'accordo di associazione con l'Ue, a cui si oppone fermamente la Russia. L'entrata in vigore dell'accordo di libero scambio tra Kiev e Bruxelles è stato però rinviato al 31 dicembre 2015.
Anisimov crede che "se vogliamo unirci all'Europa, dobbiamo fare qualcosa di europeo" e poi porta l'esempio della Scozia, che il 18 settembre terrà un referendum sull'indipendenza dalla Gran Bretagna: "Lì i leader di tutti i partiti e di governo hanno lasciato Londra alla volta della Scozia per chiedere ai separatisti di non staccarsi - ricorda - Nessuno ha detto che la Scozia o sarà inglese o sarà abbandonata, non ci sono stati arresti, blocco di informazioni, spari, profughi e operazioni anti-terrorismo". "Evidentemente, gli inglesi amano la Scozia se non la radono al suolo", conclude. Nell'ambito della tregua concordata a Minsk, Kiev si è detta disposta anche a concedere maggiore autonomia amministrativa per i distretti di Donetsk e Lugansk, ma le due autoproclamate "repubbliche popolari" continuano a pretendere l'indipendenza.  https://www.youtube.com/user/ImJesusChristMessiah/discussion
16/09/2014 VATICANO
Papa: predicare bene non basta, se mancano la vicinanza, la compassione che ha il Signore quando "visita" il suo popolo
"Vicinanza. E' la modalità di Dio". "Si può predicare la Parola di Dio brillantemente: ci sono stati nella storia tanti bravi predicatori. Ma se questi predicatori non sono riusciti a seminare speranza, quella predica non serve. E' vanità". "La nostra testimonianza di cristiani sia testimonianza portatrice della visita di Dio al suo popolo, cioè di vicinanza che semina la speranza".     16/09/2014 EGITTO
L'Egitto condanna all'ergastolo il leader dei Fratelli musulmani, ma libera su cauzione uno dei leader "laici" pro-democrazia
Abdul Fattah, attivista democratico e blogger, uno dei leader della Primavera egiziana contro l'allora presidente Mubarak, era stato condannato a 15 anni per aver violato la legge contro le manifestazioni di protesta. Ma oltre alle vicende giudiziarie, i Fratelli musulmani si trovano ad affrontare anche la decisione del Qatar di allontanare dal Paese i leader del loro braccio politico, il Partito giustizia e libertà, finora ospitati e protetti. Che potrebbero trovare accoglienza in Turchia.
16/09/2014 IRAQ - MEDIO ORIENTE
Alla Conferenza di Parigi "spiacevole" l'assenza dell'Iran
La Francia inizia voli di ricognizione in Iraq; i raid Usa si allargano a sud-ovest di Baghdad. Silenzio sui bombardamenti in Siria per sgominare i miliziani dello Stato islamico. La Russia contribuirà con un'analisi profonda sulla situazione.    16/09/2014 VIETNAM
Evangelizzazione in famiglia e comunione con la Chiesa: le sfide della diocesi di Mỹ Tho
di Trung Tin
Mons. Peter Nguyễn Văn Khảm invita a "edificare una fede solida" per contrastare una "società materialista". La diocesi comprende una vasta zona agricola, con i giovani in fuga verso la città in cerca di lavoro. Per li prelato "servono programmi" mirati "di aiuto" e momenti di preghiera in famiglia per rafforzare la fede.
16/09/2014 CAMBOGIA - CINA
Protestano contro una diga sino-cambogiana, Phnom Penh arresta 11 attivisti
Essi avrebbero impedito a un gruppo di funzionari, fra cui tecnici cinesi, di visitare il sito in cui è prevista la costruzione del mega-impianto. La polizia nega l'arresto e parla di "invito" per interrogatorio. Nel fine settimana monaci e contadini hanno promosso uno sciopero della fame davanti all'ambasciata cinese, cacciati dalle autorità.     16/09/2014 INDIA
Madhya Pradesh, radicali indù aggrediscono un docente universitario: ha parlato a favore del Kashmir
di Nirmala Carvalho
Il "reato" del vice-rettore della Vikram University è stato quello di parlare in favore degli studenti kashmiri (e musulmani) colpiti dalle alluvioni. La polizia non ha ancora arrestato nessuno. La vittima è ricoverata in ospedale per il trauma subito.
15/09/2014 HONG KONG - CINA
Hong Kong, la metà della popolazione contro la proposta anti-democratica di Pechino
Per il 48% degli abitanti del Territorio, i deputati del Consiglio Legislativo dovrebbero votare contro il diktat della Cina continentale sulla nuova legge elettorale. Migliaia di persone in marcia, in silenzio e in lutto, per rilanciare il movimento di Occupy Central. I professori appoggiano lo sciopero degli studenti e criticano le "false aperture" della madrepatria.    15/09/2014 BANGLADESH
Rispetto reciproco e rosario: la ricetta della felicità per le famiglie cattoliche del Bangladesh
di Sumon Corraya
La diocesi di Rajshahi ha organizzato la 13ma Assemblea annuale pastorale. Il tema: "Evangelizzazione nelle famiglie cristiane". Per superare i problemi quotidiani, ricordarsi di "vivere secondo gli insegnamenti di Cristo".
15/09/2014 IRAQ-VATICANO
"Adotta un cristiano di Mosul": il grazie del vescovo per i primi aiuti
di Amel Nona
Mons. Amel Nona, vescovo caldeo di Mosul, anch'egli rifugiato, ringrazia tutti i donatori della campagna lanciata da AsiaNews. La situazione è sempre più difficile per il numero enorme di profughi e per l'arrivo dell'inverno e della neve, che rendono impossibile alloggiare nelle tende o all'aperto. La crisi, un'occasione che rende attiva la fede dei cristiani.    15/09/2014 INDIA
Bangalore, migliaia di cristiani in marcia per fermare le violenze in Iraq, Siria e Africa
di Santosh Digal
La "Domenica di solidarietà" per i cristiani perseguitati nel mondo. Arcivescovo di Bangalore: "Restare in silenzio significa essere complici di tali violenze contro l'umanità".
10/09/2014 IRAQ-VATICANO-USA
Combattere lo Stato islamico. Obama sceglie i sauditi; il Vaticano sceglie l'Onu
di Bernardo Cervellera
13/09/2014 VATICANO
Papa a Redipuglia: La guerra è una follia. Questa è l'ora del pianto
09/09/2014 ISRAELE - PALESTINA
Uri Avnery: il pericolo dello Stato islamico e del sionismo messianico di Israele
di Uri Avnery
12/09/2014 VATICANO
Communio: numero speciale per il Sinodo sulla famiglia
di Bernardo Cervellera
14/09/2014 VATICANO
Papa: L'amore di Cristo mantiene l'amore degli sposi e lo rinnova quando umanamente si perde
09/09/2014 IRAQ - NAZIONI UNITE
Onu: lo Stato islamico usa i bambini come kamikaze, 30 milioni privati del diritto allo studio
09/09/2014 FILIPPINE - UE - CINA
Manila chiede aiuto all'Europa per fermare l'espansionismo di Pechino nei mari
11/09/2014 USA-IRAQ-ISLAM
Obama telefona al re saudita prima del suo discorso contro lo Stato islamico
09/09/2014 ASIA
Banca mondiale: crisi dell'impiego a livello globale
11/09/2014 VATICANO
Papa: amare i nemici e non giudicare è difficile, ma è il cammino che insegna Gesù